Am Suisse Ticino
GORDOLA
17.05.2018 - 08:040

Uno spot a difesa dei giovani apprendisti

Am Suisse Ticino lancia un monito ai cittadini: «Affidarsi a padroncini e aziende estere è irresponsabile»

GORDOLA - Am Suisse Ticino si schiera con gli apprendisti e lo fa attraverso uno spot video, con l’obiettivo di lanciare un monito a “tutti” i cittadini.

«Rivolgersi a padroncini o aziende estere per eseguire lavori artigianali è un atto irresponsabile verso i nostri giovani. Ma non solo, a rischio non sono infatti unicamente i posti di tirocinio ma le aziende stesse che si vedono sottrarre giornalmente commesse importanti, vitali per il loro sostentamento e per poter garantire posti di lavoro in Ticino», scrive in una nota l’associazione.

Un dito puntato «contro tutti», proprio come fanno i tre giovani apprendisti protagonisti dello spot realizzato per sensibilizzare l’opinione pubblica su un problema ormai esteso all’intero settore dell’artigianato edile.

Commenti
 
Shion 7 mesi fa su tio
È il popolo caprone che ha votato per la libera circolazione. A ognuno ciò che si merita.
francox 7 mesi fa su tio
Se le aziende occupassero gente che vive in Svizzera, a nessuno sarebbe venuto in mente di affidare lavori a imprese estere. Esattamente come funzionava venticinque anni fa.
Potrebbe interessarti anche
Tags
apprendisti
spot
giovani apprendisti
ticino
aziende
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-17 02:08:30 | 91.208.130.87