+5
LOSONE
28.04.2018 - 15:360
Aggiornamento : 15:53

Alla scoperta della biodiversità

Oggi e domani sono le “Giornate della biodiversità” nella frazione losonese di Arcegno

LOSONE - In Svizzera vivono oltre 50’000 specie di animali, piante e funghi, ma quante e quali sono quelle dei dintorni di casa nostra? Sarà possibile scoprirlo accompagnati dai ricercatori durante le “Giornate della biodiversità” che si terranno da oggi sabato 28 a domani domenica 29 aprile nella zona di Arcegno-Losone, un’area di grande rilevanza naturalistica e paesaggistica.

La biodiversità è l’insieme delle forme di vita che popolano una determinata zona e gli ambienti che essi formano, come i boschi, i prati o le paludi. La maggior parte delle specie sfugge però del tutto alla nostra percezione, soprattutto quelle che vivono sotto terra o in alto nella chioma degli alberi oppure che hanno abitudini notturne. Le “Giornate della biodiversità” vogliono quindi fare scoprire al pubblico il gran numero di forme di vita presenti sul nostro territorio e le tecniche di rilevamento attraverso una serie di escursioni guidate dagli specialisti.

La manifestazione avrà luogo nell’area di Arcegno-Losone tra la Collina di Maia e il Piano di Arbigo. La zona è inscritta nell’Inventario federale dei paesaggi, siti e monumenti naturali d’importanza nazionale (IFP 1806), ospita una riserva forestale ed è parte del progetto di Parco Nazionale del Locarnese. Punti di ritrovo saranno la Sala parrocchiale di Arcegno, la Scuola nel bosco e il posteggio sterrato presso la caserma di Losone. La Sala parrocchiale di Arcegno fungerà anche da centro visite e punto informativo sull’evento con alcuni stand sul tema della biodiversità e sul progetto di Parco Nazionale del Locarnese. La partecipazione è libera.

Le “Giornate della biodiversità” sono promosse dal Museo cantonale di storia naturale e dal Progetto di Parco nazionale del Locarnese con il sostegno del Comune e del Patriziato di Losone, della Società ticinese di scienze naturali, dall’associazione ornitologica Ficedula, della Scuola nel bosco e della Parrocchia Sant’Antonio.

Considerata la scarsità di posteggi ad Arcegno, per chi lo desidera, una navetta assicurerà il trasferimento da e per Arcegno dal posteggio sterrato presso la caserma di Losone. La manifestazione è confermata salvo l’escursione notturna. In caso di brutto tempo la manifestazione si terrà in forma ridotta. Per informazioni chiamare il 1600.

Guarda tutte le 9 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 23:42:56 | 91.208.130.85