ASCONA
11.04.2018 - 13:370

"Antenati con le radici" incorona i vincitori del concorso di poesia

Il prossimo appuntamento è previsto sabato 5 maggio

ASCONA - Domenica scorsa al Parco dei Poeti di Ascona è andato in scena lo spettacolo “Antenati con le radici: Fruscio di foglie”, dove il pubblico, dopo momenti di danza, teatro e musica, ha potuto anche far parte di una giuria popolare e eleggere la migliore poesia tra le sei selezionate nel concorso “Alberi centenari in città”, lanciato dal Teatro dei Fauni e dall’Associazione svizzera degli scrittori di lingua italiana.

Il primo premio, quello della giuria ufficiale, è andato a Vincenzo Farina, mentre la giuria popolare ha eletto vincitrice “Felice” di Giovanna Trosi.

Durante l’evento sono intervenuti anche lo scrittore Alberto Nessi e Pippo Gianoni, direttore scientifico del Progetto Parco Nazionale del Locarnese.

Il prossimo appuntamento con uno spettacolo della serie “Antenati con le Radici” nel comprensorio del Candidato Parco nazionale del Locarnese, porterà in scena sabato 5 maggio i “Mestieri e misteri”. A fare da teatro all’evento saranno questa volta i pittoreschi e ancora poco conosciuti grotti di Ponte Brolla dove, sempre a passo di musica, danza,

teatro e racconti, si parlerà di leggende e tradizioni dei mestieri del passato e del loro legame con la natura e gli alberi.

Tags
teatro
antenati
radici
poesia
antenati radici
concorso
parco
giuria
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-20 23:05:22 | 91.208.130.87