ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
6 ore
Frate cappuccino alla sbarra a dicembre
CANTONE
7 ore
Gobbi sul radar di Camorino: «Lo scopo preventivo è quantomeno discutibile»
CANTONE
8 ore
Swiss sui voli cancellati: «Siamo in stretto contatto con Adria Airways»
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
Lavoratori distaccati: «No a maggiori diritti verso gli appaltatori»
CANTONE
9 ore
Casse malati, l’Ordine dei medici sta con Raffaele De Rosa
BIASCA
11 ore
Licenziato dall'Ocst: «Sono distrutto»
CANTONE
11 ore
Prevenzione o radar trappola? A Camorino è strage di multe
CANTONE
12 ore
Martina Hirayama ricevuta da Manuele Bertoli
CANTONE
12 ore
Consuntivo 2018, c'è l'ok del Gran Consiglio
CANTONE
13 ore
Troppi voli cancellati: «Non si può andare avanti così!»
CANTONE
13 ore
Pau-Lessi: «Mai coperto nessuno». E chiede di essere sentito dal Gran Consiglio
CANTONE
14 ore
Mountain bike elettriche da condividere fra Biasca e Blenio
LOCARNO
14 ore
Carte di credito, cellulari e leasing con identità altrui. Arrestata
CANTONE
14 ore
Terza corsia sull'A2? «Basta con le soluzioni prefabbricate»
BELLINZONA
17 ore
Frena per evitare lo schianto, 15enne in ospedale
BELLINZONA
09.04.2018 - 15:380

Un nuovo concetto di ristorazione a Bellinzona Nord

La direzione di Marché si è recata stamattina presso l’area di servizio autostradale per presentare lo stato d’avanzamento dei lavori del nuovo ristorante, che aprirà tra circa un mese

BELLINZONA - Il primo Ristorante Marché in Svizzera, basato su un nuovo concetto di ristorazione, è in costruzione nell’area di servizio autostradale di Bellinzona Nord. L’edificio precedente è stato interamente demolito per dare spazio a un nuovo stabile che si integra armoniosamente nel paesaggio della valle.

I lavori presso l’area di servizio autostradale di Bellinzona Nord sono iniziati nell’agosto 2017. L’edificio precedente aveva ormai 30 anni ed è stato completamente distrutto per dare spazio a un edificio moderno. «Il ristorante precedente non rispondeva più ai requisiti tecnici di oggi e non era ottimale per gli ospiti a causa dei due piani. Ecco perché abbiamo deciso di costruire un nuovo edificio su un piano solo», spiega Beat Ganz, responsabile della costruzione e manutenzione presso Marché Ristoranti Svizzera SA. L’architetto dipl. ETH/SIA Charles De Ry, che si è occupato della progettazione del nuovo stabile, spiega che «l’idea di base era di creare un mercato coperto simile a quelli già esistenti nel Canton Ticino». Il nuovo edificio, alto 8,3 m e largo 77 m, si inserisce perfettamente nel paesaggio della valle e lo sviluppo rapido e moderno del Ticino negli ultimi trent’anni, grazie anche alla capacità di connessione dell’autostrada A2, è perfettamente riflesso nella sua architettura.

Forte legame con il Canton Ticino

Marché Ristoranti Svizzera SA ha voluto costruire un edificio con un forte legame al territorio, pertanto ha commissionato per la progettazione uno studio di architettura ticinese che ha deciso di impiegare una buona parte di materiali provenienti dal Ticino. «È stato usato il legno di abete e larice per la struttura portante e la pietra naturale della Val Onsernone per la pavimentazione», spiega Charles De Ry. Anche l’interno è fortemente orientato al territorio. Il concetto di mercato, reinterpretato in chiave moderna da Marché Ristoranti Svizzera SA, ricorda le varie manifestazioni di piazza presenti nel Cantone e, per la gioia di chi sosterà, le specialità regionali sono state incluse nell’assortimento.

Apertura il 5 maggio

Gli ospiti potranno scoprire il nuovo ristorante per la prima volta il 5 maggio 2018. «Vogliamo dare un segnale di come sarà il futuro della gastronomia autostradale partendo da Bellinzona e non vediamo l’ora di iniziare», afferma Beat Ganz.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-19 04:58:55 | 91.208.130.89