LUGANO
08.03.2018 - 11:010

"Lugano Città Aperta", eventi fino al 26 aprile

L’iniziativa è volta a promuovere la memoria dell'Olocausto e degli altri genocidi e persecuzioni razziali, religiose e politiche

LUGANO - Lo scorso 26 gennaio la Fondazione Federica Spitzer e la Città di Lugano hanno tenuto la conferenza stampa di presentazione del progetto "Lugano Città Aperta". L’iniziativa è volta a promuovere la memoria dell'Olocausto e degli altri genocidi e persecuzioni razziali, religiose e politiche e a mettere nel dovuto risalto l'impegno per la salvezza e l'accoglienza dei perseguitati che molti uomini di buona volontà hanno dimostrato nei periodi più bui della storia.

Sotto il titolo "Lugano Città Aperta" e in concomitanza con l'ottantesimo anniversario della promulgazione delle leggi razziali in Italia, dal mese di febbraio è iniziata una serie di eventi atti a valorizzare la tradizione umanitaria di Lugano e della Svizzera italiana. Questi appuntamenti culmineranno il 26 aprile con l'inaugurazione del Giardino dei Giusti al Parco Ciani e con lo spettacolo "Serata colorata" al LAC, con la consegna del Premio Spitzer per le scuole.

Tags
lugano
città
lugano città aperta
lugano città
aperta
città aperta
eventi
aprile
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-21 15:57:26 | 91.208.130.86