Ente Turistico del Luganese
LUGANO
06.03.2018 - 14:380

Eccellenze luganesi protagoniste a New York

Agli eventi ha infatti partecipato una numerosa delegazione del turismo ticinese

LUGANO - L’Ente Turistico del Luganese, in collaborazione con Ticino Turismo, Svizzera Turismo e con diversi partner turistici ticinesi, ha organizzato per la prima volta due eventi esclusivi dedicati rispettivamente agli operatori del settore e ai media a New York City, lunedì 5 marzo e martedì 6 marzo 2018. Due momenti importanti in cui sono state illustrate le eccellenze regionali e cantonali con particolare enfasi sul tema enogastronomico.

L’iniziativa, che segue di una settimana il lancio del nuovo brand territoriale Lugano Region ha permesso all’organizzazione turistica regionale del Luganese di presentare la nuova immagine per la prima volta a livello internazionale in un mercato strategicamente importante per la destinazione e dal potenziale in costante crescita. Un’attività promossa dall’Ente Turistico del Luganese, alla quale hanno aderito con entusiasmo Ticino Turismo e diversi partner locali: una testimonianza di come la sinergia e il lavoro di squadra siano alla base del successo.

Agli eventi ha infatti partecipato una numerosa delegazione del turismo ticinese che, oltre all’Ente Turistico del Luganese, Ticino Turismo e Svizzera Turismo, ha incluso i rappresentanti del Grand Hotel Villa Castagnola, Hotel De La Paix, Hotel Delfino Lugano, Hotel Lugano Dante Center, Hotel Splendide Royal, Kurhaus Cademario Hotel & SPA, Swiss Diamond Hotel – Lake Lugano, THE VIEW Lugano, Villa Principe Leopoldo e Ferrovia Monte Generoso SA.

I due appuntamenti, svoltisi nella centralissima location di Upper Story by Charlie Palmer a New York City, hanno ruotato attorno al tema dell’enogastronomia per offrire “A taste of Lugano in NYC”. Grazie alla sapiente maestria dei tre rinomati chef luganesi, Christian Bertogna del Grand Hotel Villa Castagnola, Domenico Ruberto dell’Hotel Splendide Royal e Mauro Grandi del THE VIEW Lugano, gli ospiti presenti sono stati deliziati dalle gustose specialità regionali abbinate ai vini ticinesi.

50 operatori turistici e circa 30 rappresentanti dei media americani sono stati trasportati per alcune ore in un viaggio immaginario alla scoperta delle eccellenze culturali, naturali e enogastronomiche locali.

Queste peculiarità poco note ai turisti d’oltre oceano hanno permesso di illustrare la destinazione ad un pubblico mirato, offrendo “un assaggio” (a taste) della regione del Luganese, del Ticino e delle mille opportunità per scoprire un territorio unico, una Svizzera diversa.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 00:46:22 | 91.208.130.89