Tipress
CANTONE
02.03.2018 - 17:520

Ottima qualità dell’acqua potabile in Ticino

Nel 2017 il Laboratorio cantonale ha prelevato 1004 campioni

BELLINZONA - I casi di non potabilità accertata durante tutto l’anno hanno visto coinvolti 17 comprensori gestiti da 13 aziende. Lo fa sapere oggi il Laboratorio cantonale.

In 9 comprensori di distribuzione la non potabilità è scaturita in seguito ad analisi/valutazioni effettuate nell’ambito del proprio sistema di autocontrollo, in 8 casi in seguito ai controlli ufficiali regolari (per un totale di 10 campioni) dell’acqua servita all’utenza.

Cause della non potabilità - Tra le cause della non potabilità se ne sono 12 riconducibili alla presenza di batteri dovuta a infiltrazioni nelle strutture, 1 caso dovuto ad una panne al sistema di disinfezione, 2 casi per intorbidimento eccessivo dell’acqua, 1 caso per presenza di roditori nella captazione e –da ultimo- in un caso si è dichiarata la non potabilità in via precauzionale a seguito di problemi alla rete di distribuzione.

Prelievi - Nel corso del 2017 il Laboratorio cantonale ha prelevato 1004 campioni ufficiali: di questi, 68 (6.8%) sono risultati non conformi a causa del superamento del valore massimo dei batteri fecali Escherichia coli e/o Enterococchi (indicatori di contaminazione fecale). Fra questi 68 vi sono anche i 10 campioni (1%) citati in precedenza, i cui valori hanno comportato la dichiarazione di non potabilità in 8 comprensori.Nel corso del 2017 sono stati effettuati quasi  tre giri completi di tutti i punti di prelievo di acqua rappresentativi del Cantone, corrispondenti a ca. 2.8 prelievi ogni 1000 abitanti.

Accanto ai prelievi all’utenza il Laboratorio cantonale verifica anche la qualità delle acque sotterranee destinate ad essere utilizzate come acqua potabile. Nel corso del 2017 sono stati prelevati e analizzati 53 campioni (a cui si possono aggiungere 27 campioni analizzati come prestazione per terzi).cinque campioni di acqua greggia non hanno soddisfatto i requisiti dell’Ordinanza del DFI sull'acqua potabile e sull'acqua per piscine e docce accessibili al pubblico (OPPD), per superamento del valore massimo per gli idrocarburi alogenati volatili (un caso), un caso per leggero superamento del valore massimo per il ferro e tre casi di leggero superamento del (nuovo) valore di riferimento per il carbonio organico totale (TOC).

Fatte queste premesse, il Laboratorio cantonale conferma anche quest’anno l’ottima qualità dell’acqua potabile in Ticino.

Arsenico - Nessun campione è risultato non conforme rispetto al valore di legge valido attualmente (50µg/L). Circa il 77% delle reti idriche analizzate rispetta già anche il nuovo valore di legge (10µg/L). Per contro, in 19 punti di prelievo, il contenuto di arsenico è risultato superiore al nuovo valore di legge. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tarok 2 anni fa su tio
indispensabile un utilissimo filtro da 7000.- (vedi pattichiari di ieri)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-11 01:12:05 | 91.208.130.86