LUGANO
01.03.2018 - 15:160

325'000 franchi per la nuova scuola dell’infanzia di Cadro

L’Esecutivo prevede di aumentare da tre a quattro le sezioni di scuola dell’infanzia

LUGANO - Il Municipio di Lugano ha licenziato oggi, all’attenzione del Consiglio comunale, la richiesta di un credito di 325’000 franchi necessario all’organizzazione di un concorso di architettura per la progettazione della nuova scuola dell’infanzia e la mensa scolastica per le scuole elementari nel quartiere di Cadro.

L’Esecutivo, sulla base delle valutazioni elaborate dai servizi cittadini per verificare il potenziale sviluppo demografico del quartiere di Cadro, prevede di aumentare da tre a quattro le sezioni di scuola dell’infanzia. Gli spazi della sezione aggiuntiva potranno essere utilizzati in alternativa anche a supporto delle attività del servizio extrascolastico. Da quando è stata introdotta l’abolizione dei limiti di reddito per l’accesso ai servizi di scuola dell’infanzia a orario prolungato, mensa e doposcuola, anche a Cadro si è registrato un aumento delle richieste degli utenti di usufruire del servizio.

La decisione di prevedere uno spazio per la refezione degli alunni di scuola elementare è in linea con la volontà del Municipio di sostenere la conciliabilità tra famiglia e lavoro.

«La vicinanza fra scuola elementare (SE) e scuola dell’infanzia (SI) - sottolinea il Municipio in una nota - offre indubbi vantaggi dal profilo educativo, poiché favorisce lo sviluppo di collaborazioni progettuali pedagogico-didattiche; per questa ragione la scelta di collocare la nuova sede SI nel contesto del comparto scolastico attuale è ideale».

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-21 17:54:54 | 91.208.130.87