LUGANO
21.02.2018 - 09:490

USI, una cattedra per il Dr. Auricchio

Il Direttore scientifico della Fondazione TicinoCuore, già all'USI quale co-fondatore del Centro di Medicina Computazionale, sarà Professore titolare della nuova Facoltà di Scienze Biomediche

LUGANO - Si va completando la squadra di docenti della Facoltà di Scienze Biomediche dell’USI. Dopo la nomina di Giovanni Pedrazzini, arruolato lo scorso anno nel primo nucleo di cattedratici, la qualifica di Professore titolare è stata ora conferita anche ad Angelo Auricchio, già Professore dell’Università di Magdeburg.

Una nomina che costituisce il «riconoscimento istituzionale di una condizione di fatto», ha spiegato il decano Prof. Mario Bianchetti, in quanto Auricchio è da anni all’USI in quanto co-fondatore e co-direttore del Centro di Medicina Computazionale inquadrato nell’Istituto di Scienze Computazionali dell’Università.

Curriculum - Napoletano di nascita - sposato e con tre figli- Angelo Auricchio ha conseguito la laurea in medicina e la specializzazione in cardiologia presso l’Università di Napoli, completando poi un dottorato di ricerca all’Università di Roma. Prima di approdare al Cardiocentro nel 2006 come caposervizio dell’Unità di elettrofisiologia clinica, ha lavorato in Germania negli Ospedali Universitari di Hannover e di Magdeburg, dove è Professore dal 2006.

Autore di circa 300 pubblicazioni, Auricchio è inoltre Direttore scientifico della Fondazione TicinoCuore, Co-direttore del Centro di Medicina Computazionale dell’USI e membro della Società Europea di Aritmologia, di cui è stato Presidente dal 2011 al 2013.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 07:48:00 | 91.208.130.87