lettore
LUGANO
14.02.2018 - 16:580
Aggiornamento 18:17

Asini maltrattati: «Il comune ha segnalato gli abusi?»

Sara Beretta Piccoli e cofirmatari hanno presentato un'interpellanza al Municipio

LUGANO - È un’interpellanza lampo quella presentata questo pomeriggio al Municipio di Lugano sul caso  - portato alla luce oggi da Tio.ch/20minuti - riguardante il maltrattamento di diversi asini e lama nella campagna attorno a Dino e Sonvico. Dalle condizioni igieniche precarie alla mancanza di ripari adeguati a proteggere le bestie dalle intemperie, fino a quella carcassa abbandonata sul terreno a marcire.

Una situazione di indigenza che ha portato nei giorni scorsi il Cantone ad intimare al contadino responsabile il trasferimento di una trentina di animali e sulla quale la Consigliera comunale Sara Beretta Piccoli e cofirmatari (Tiziano Galeazzi, Tobiolo Gianella, Raoul Ghisletta, Stefano Gilardi e Michaela Lupi) chiedono al Municipio di prendere posizione, chiarendo se fosse o meno a conoscenza di quanto accaduto e se abbia provveduto ad effettuare un sopralluogo e a segnalare eventuali abusi al preposto ufficio cantonale.

«Se la situazione era nota da tempo, per quale motivo la domanda di costruzione per la posa di un capannone destinato al ricovero di mezzi agricoli ed animali, è giunta al comune a posteriori?», chiedono inoltre gli interpellanti all’Esecutivo luganese, invitandolo a pure a chiarire se il trasferimento provvisorio degli animali sia avvenuto in uno stabile «abusivo e non adibito a tale scopo».

 

Le domande degli interpellanti:

  • È al corrente della situazione di indigenza creatasi per i summenzionati animali in zona Dino-Sonvico?
  • Il comune ha segnalato eventuali abusi e omissione di cure all’ufficio preposto cantonale? Se sì, quando e con quali esiti? Se no, per quale motivo?
  • Il Municipio non ritiene doveroso un sopralluogo? Se sì, quando è stato effettuato?
  • Corrisponde al vero che gli animali sono stati trasferiti provvisoriamente (illegalmente) in uno stabile abusivo e non adibito a tale scopo?
  • Se la situazione era nota da tempo, per quale motivo la domanda di costruzione per la posa di un capannone destinato al ricovero di mezzi agricoli ed animali, è giunta al comune a posteriori?
3 mesi fa Asini feriti, morenti e carcasse lasciate sul terreno
Tags
animali
comune
municipio
abusi
situazione
asini
motivo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-05-22 13:52:39 | 91.208.130.87