tipress
CANTONE
08.02.2018 - 14:530

Stagione invernale, in Ticino triplicati gli ospiti

Tutte le regioni hanno registrato un aumento degli appassionati, ma il nostro cantone può vantare un incremento del 301,7%

LUGANO - Grazie anche alle abbondanti nevicate, le stazioni sciistiche elvetiche hanno di che sorridere, limitatamente almeno alla prima parte della stagione invernale. Stando all'associazione di categoria Funivie Svizzere, le imprese in questione avevano accolto a fine gennaio il 12,5% in più di ospiti rispetto al 2016.

In confronto con la media degli ultimi cinque anni, gli ospiti sono saliti del 5,7%, precisa una nota odierna di Funivie Svizzere, e ciò nonostante le condizioni talvolta estreme del mese scorso, caratterizzato da precipitazioni nevose abbondanti, elevato pericolo di valanghe e impianti fermi.

Tutte le regioni hanno registrato un aumento degli appassionati, ma nessuna come il Ticino, che può vantare un incremento degli ospiti del 301,7%. Bene anche per le Alpi vodesi e friburghesi (+48%). Il forte incremento si spiega col fatto che queste stazioni sciistiche, poste a bassa altitudine e particolarmente disertate negli ultimi tre anni, hanno potuto contare quest'anno su abbondanti nevicate già all'inizio della stagione. In Vallese, l'incremento è stato invece solo del 2% e nei Grigioni dell'8,6%.

Le prospettive sono interessanti anche per il resto della stagione: il buon innevamento promette infatti divertimento assicurato per le vacanze scolastiche di febbraio.

Commenti
 
Tags
stagione
ospiti
incremento
ticino
stagione invernale
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-22 10:23:14 | 91.208.130.87