tio/20minuti
LUGANO
07.02.2018 - 14:180
Aggiornamento 16:35

Ecco come sarebbe una televisione senza sottotitoli

La Federazione svizzera dei sordi ha organizzato, questa mattina in Piazza San Carlo, un'azione pubblica proposta contemporaneamente a Zurigo e Losanna

 LUGANO - «Senza canone, addio ai sottotitoli e alla lingua dei segni in televisione. Quindi addio alla possibilità di accedere all'informazione per le persone sorde». È questo il messaggio lanciato dalla Federazione svizzera dei sordi (SGB-FSS) che, questa mattina, ha organizzato in Piazza San Carlo una dimostrazione per invitare a votare "NO" all’iniziativa “NoBillag”.  

Secondo la FSS, infatti, «se venisse accettata l’iniziativa “Sì all’abolizione del canone radiotelevisivo” in votazione il prossimo 4 marzo, a quasi un milione di sordi, audiolesi e deboli di udito in Svizzera verrebbe precluso l’accesso alla televisione».

Queste persone infatti, per informarsi e divertirsi sfruttando il mezzo televisivo, necessitano dei sottotitoli e di programmi interpretati in lingua dei segni. «Attualmente - prosegue la FSS - queste misure sono garantite dal servizio pubblico e finanziate con i proventi della riscossione del canone».

Questa azione è stata proposta contemporaneamente anche nelle piazze di Zurigo e Losanna.

Commenti
 
Frankeat 3 mesi fa su tio
Quanti di questi hanno ufficialmente più lingue con relative minoranze?
TIC 3 mesi fa su tio
@Frankeat È inutile Frank, loro vogliono lo spegnimento della RSI.
gabola 3 mesi fa su tio
La rsi essendo un ente pubblico non dovrebbe essere di parte primo secondo cominciamo ad eliminare programmi che costano 130000 fr a puntata e non servono a niente,eliminiamo lo sport e chi vuole vedersi quello che interessa si paga la partita o gara che si voglia,e abbassare qualche stipendio ai piani alti con qualche sacrificio riuscirete a soppravvivere come molti ticinesi,e smettiamola con sta fobia e minacce,avete rotto
Tebupo Te 3 mesi fa su fb
Se non passa l'iniziativa i ciechi sono obbligati anche loro a pagare il canone. Nessun genio ha pensato di esentarli. Forse per garantire il salario di Canetta di 340'000 franchi.
Manuela Decarli 3 mesi fa su fb
perché dovrebbero esentarli, sono ciechi mica poveri , ma ci siete o ci fate?
Tebupo Te 3 mesi fa su fb
Ci sono programmi che fanno la sottotitolazione live con un’accuratezza prossima al 100%. Aggiornatevi.
Lokal1 3 mesi fa su tio
Tio a parte, che è una informazione di discutibile qualità, e in più il fatto che se no non saremmo qui! Ma veramente l informazione voi la ricevete solo tramite i vari TG?
hush 3 mesi fa su tio
ho deciso. Voto SI.
TIC 3 mesi fa su tio
@hush Fai male
Frankeat 3 mesi fa su tio
@hush io vorrei votare "avete tutti rotto le balle"
aquila bianca 3 mesi fa su tio
A quando il titolo; se passa NO BILLAG; diventerete tutti impotenti.... ?????????????????? Ho le ovaie che straripano ogni giorno di più.... ;-(((((((((( E BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Laika1 3 mesi fa su tio
Per l'informazione che hanno i sordi alla TV!!! 1 telegiornale al giorno e in più striminzito!!! Per favore smettetela di far ridere!!!!
MIM 3 mesi fa su tio
Ma negli altri paesi come fanno? Stiamo (stanno) rasentando davvero il ridicolo.
Frankeat 3 mesi fa su tio
@MIM Non so come fanno negli altri paesi ma i sottotitoli sui canali SSR ci sono per parecchie trasmissioni.
MIM 3 mesi fa su tio
@Frankeat Tra i Paesi che hanno abolito il canone/imposta ci sono Paesi Bassi, Ungheria, Bulgaria, Spagna, Belgio, Lussemburgo, Lituania, Lettonia, Polonia, Estonia, Bielorussia, Ucraina, Moldavia, Russia e Turchia. Si paga invece il canone, ma non c'è pubblicità commerciale, in Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Francia, Regno Unito. Ora mi chiedo, come faranno in questi paesi? ;-)
francox 3 mesi fa su tio
Un milione? In Svizzera uno su sei è sordo?
Frankeat 3 mesi fa su tio
@francox c'è scritto "sordi, audiolesi e deboli di udito"
Frankeat 3 mesi fa su tio
@francox inoltre si parla di quasi un milione (diciamo 950'000?) mentre in Svizzera siamo ormai 8'000'000, che fa circa 1 persona ogni 8.5. Sembrano tante? Si, in effetti mi sembra tanto. Mi guardo attorno sul lavoro e non vedo nessun sordo (tranne quando si parla di aumenti di salario). Poi, però, mi basterebbe entrare in una casa per anziani dove probabilmente troverei il 99% di persone che rientrano in una delle tre categorie (sordi, audiolesi e deboli d'udito) e come sappiamo gli anziani sono tanti.
gabola 3 mesi fa su tio
@francox Mi vien da dire,non c'è miglior sordo di chi non vuol sentire...1 su 6? Mah
francox 3 mesi fa su tio
@gabola Intendo dire che mia madre, debole d'udito, ascolta la tele con un apparecchio..
gabola 3 mesi fa su tio
@francox Anch'io ho i nonni che ascoltano la tv con degli apparecchi e volume piu alto del normale,ma qui si parla di televisione con il linguaggio dei segni,e malgrado probabilmente vengano calcolati come audiolesi loro i segni non li capiscono,mi piacerebbe sapere quanti vengano calcolati per questi sondaggi e quanti realmente li capiscano
francox 3 mesi fa su tio
@gabola Voilà, è quello che intendevo. Comunque voto no.
francox 3 mesi fa su tio
@Frankeat "quasi un milione di sordi, audiolesi e deboli di udito in Svizzera verrebbe precluso l’accesso alla televisione»
Potrebbe interessarti anche
Tags
sottotitoli
flash
canone
mob
sordi
flash mob
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-05-22 06:25:10 | 91.208.130.87