CANTONE
31.01.2018 - 15:430

Credit Suisse sostiene Fragile Ticino

L'istituto bancario ha consegnato un assegno di 10'000 franchi che servirà a sostenere il progetto di un corso di formazione continua che si terrà nella valle di Blenio

 

LUGANO - Recentemente Marco Fiscalini, responsabile Area di Mercato Sopraceneri di Credit Suisse, ha consegnato l’assegno di 10'000 franchi ad Adele Vanzetti, segretaria di Fragile Ticino, la sezione ticinese di Fragile Suisse.

Marco Fiscalini ha affermato: «È un piacere sostenere le lodevoli attività di Fragile Suisse in Ticino, in particolare il progetto di una settimana di formazione continua per le persone con lesione cerebrale, che permetterà ai partecipanti di condividere piacevoli momenti durante le attività ricreative».

L’importo devoluto da Credit Suisse Foundation è destinato a sostenere il progetto di un corso di formazione continua che si terrà nella valle di Blenio nel corso del mese di giugno. Durante la settimana i partecipanti – accompagnati da professionisti e volontari – saranno liberi di esprimersi attraverso la pittura, la musica, il teatro e la cucina.

Fragile Ticino

È una delle 10 associazioni regionali di Fragile Suisse, presente a Biasca dal 1997. Fragile Ticino nasce dall’esigenza di aiutare e offrire un servizio alternativo alle persone che hanno subito una lesione cerebrale. Per informazioni: www.fragile.ch/ticino


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 04:17:57 | 91.208.130.86