TiPress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Con un cestino distrugge il parabrezza di un'auto
LUGANO
8 ore
In manette un ex direttore di banca
CONFINE
8 ore
Truffa ai danni di una malata di cancro, Proto a processo
CANTONE
8 ore
Veicolo contromano sull'A2
CANTONE
9 ore
Il rapporto dell’analisi dell’acqua? «Tendenzioso. Vuole solo creare allarmismo»
CANTONE
10 ore
Rivista Corner, un nuovo angolo di sport in Ticino
CANTONE
10 ore
A2-A13: Claudio Zali incontra l'USTRA
CANTONE
11 ore
Si voterà sulla legittima difesa
CANTONE
11 ore
Un giudice in più per il Tribunale penale cantonale
LUGANO
11 ore
«Già 3'000 firme per l'aeroporto»
LUGANO
11 ore
Barzaghi con i molinari: «Ha cantato anche lei “Borradori a testa in giù”?»
CENTOVALLI
12 ore
Una mattina di pausa per la Funivia Intragna-Pila Costa
LUGANO
12 ore
Presunto abuso edilizio a Caprino, scatta l'interrogazione al Governo
CANTONE
12 ore
Elicotteri militari, prosciolto l'imprenditore di Cresciano
ASTANO
12 ore
Moltiplicatore al 130% per evitare il tracollo finanziario
LUGANO
30.01.2018 - 08:170

Si addormentò alla guida sull’A2, assolto

Il conducente era stato accusato per guida in stato d’inattitudine per avere guidato in stato di spossatezza e avere negligentemente perso la padronanza di guida

LUGANO - Non sapeva di soffrire di apnee notturne. Per questo motivo un automobilista - come riporta il Corriere del Ticino - è stato assolto dall’accusa di guida in stato d’inattitudine per avere condotto la vettura essendo in stato di spossatezza, nonché per infrazione alle norme di circolazione per avere negligentemente perso la padronanza di guida.

Il 9 ottobre 2013 l’uomo è rimasto vittima di un incidente sull’A2 in direzione nord, all’altezza di Sigirino. Attorno alle 16.35 la sua auto è uscita di strada, andando a sbattere contro le barriere metalliche. Il conducente ne è uscito, fortunatamente, indenne.

All’uomo era stata inflitta una pena pecuniaria di 30 aliquote giornaliere di 230 franchi ciascuna, sospese condizionalmente per 3 anni, più una multa di 1’500 franchi.

Da successivi accertamenti medici è emerso che il guidatore soffriva di apnee notturne, di cui non era a conoscenza. La Corte ne ha deciso quindi l’assoluzione.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 05:07:25 | 91.208.130.87