LUGANO
12.01.2018 - 08:310

«In futuro in Ticino potrà parcheggiare solo chi è benestante»

Otto franchi per due ore: continua il salasso negli autosili. Preoccupato il portavoce del TCS Renato Gazzola. Più moderato il direttore di ACS Gianmarco Balemi. Il video tra la gente

LUGANO – Otto franchi per un paio d’ore in autosilo. Li ha dovuti sborsare un cliente di un parcheggio sotterraneo privato nel centro di Lugano. Un salasso vero e proprio. Sintomo di un trend in atto ormai da anni. «Posteggiare in città – dice Renato Gazzola, portavoce del Touring club svizzero – sta sempre più diventando un lusso nella Svizzera italiana». Colpa, o merito, a seconda dei punti di vista, anche della politica. «Che – ammette Gianmarco Balemi, direttore della sezione ticinese dell'Automobile Club Svizzero – in molti casi spinge la gente a lasciare l’auto a casa e a recarsi nei centri con i mezzi pubblici».

Parlano gli utenti – Quanto costa oggi parcheggiare l’auto negli autosili della Svizzera italiana? Dall’autosilo Balestra di Lugano (pubblico) a quello di Piazza del Sole a Bellinzona, passando da quello di Via Bossi a Chiasso e da quello della stazione di Locarno-Muralto (privati). Le telecamere di 20 minuti/tio.ch hanno raccolto le voci degli utenti delle strutture. Ne è uscito un misto di rabbia e di rassegnazione. Anche se non manca chi ritiene adeguate le tariffe in vigore.

Anche i Comuni vogliono fare cassa – «Gli autosili gestiti dai Comuni – spiega Gazzola – hanno un andamento dei prezzi più o meno regolare. E giocano molto sulle fasce orarie. I privati allettano gli automobilisti con offerte particolari. La prima ora costa poco. Poi il prezzo aumenta esponenzialmente. La situazione nel ramo privato è un po’ fuori controllo. E anche i Comuni cercano di fare soldi».

La sfida del futuro – Balemi è un po’ più moderato. «In fondo nei centri delle città della Germania, o a Zurigo, si paga anche di più. Già adesso trovo che molte strutture nella Svizzera italiana espongano i prezzi in maniera trasparente. E che in internet una persona possa informarsi adeguatamente su quanto andrà a spendere in un determinato autosilo. La sfida della politica sarà quella di trovare il giusto compromesso tra la mobilità privata e quella pubblica. Con autosili o parcheggi ben piazzati vicino alle stazioni di bus e treni. E con prezzi accettabili».

Una scelta forzata – «Il problema – ribatte Gazzola – è che nelle ore di punta i mezzi pubblici sono stracolmi. In altri casi mancano le coincidenze». Tradotto: diversi automobilisti sono praticamente obbligati a ricorrere all’autosilo. «Arrivando a spendere anche diverse centinaia di franchi al mese».

L’ombra della tassa di collegamento – Ma il problema del prezzo dei parcheggi non riguarda di certo solo gli autosili. Gazzola non nasconde la sua preoccupazione: «A giorni dovrebbe arrivare la decisione del Tribunale federale sulla tassa di collegamento. Presto anche chi ha il posteggio sul luogo di lavoro potrebbe dovere pagare di più. E paradossalmente potrebbe costare di meno ricorrere al già costoso autosilo. Se andiamo avanti così, in futuro in Ticino potrà posteggiare solo chi è benestante. E non è giusto».

1 anno fa La fine dei parcheggi gratuiti a Cornaredo
Commenti
 
Mattiatr 3 mesi fa su tio
Ripariamo la mulattiera del Gottardo?
Carlo Aiele 3 mesi fa su fb
Un russo avrebbe detto : fambango piuttosto vado a piedi. Un egiziano avrebbe detto, chissene frega vado a piedi... Un americano pure, come anche un giapponese.. Uno svizzero inceve: ladri, infami, basta con gli aumenti, ma... sempre li parcheggerà!!!!!! Anche costasse 10fr all'ora.
Carlo Aiele 3 mesi fa su fb
Spero che questi autosili da oggi guadagnino 1fr all anno.
Sarah Chiaramonte 3 mesi fa su fb
scegliete: o fate prezzi alti per i mezzi pubblici o per i parcheggi, se no le cose non quadrano
Gianluca Berno 3 mesi fa su fb
E basta con questi aumenti!
Elia Maraldo 3 mesi fa su fb
Mario Busnelli
Dayana Grob 3 mesi fa su fb
Giada Metrico 😱
Giada Metrico 3 mesi fa su fb
Pf evitiamo questo argomento........😡
Andrea Rescali 3 mesi fa su fb
E' per questo che in Italia con la targa Svizzera si parcheggia dove si vuole?
Bandito976 3 mesi fa su tio
Fosse per me eliminerei tutti i parcheggi. Basta traffico e inquinamento!
centauro 3 mesi fa su tio
@Bandito976 E allora eliminiamo anche le strade.....solo sentieri di campagna!
centauro 3 mesi fa su tio
@Bandito976 E allora eliminiamo anche le strade.....solo sentieri di campagna! tutti in giro col mulo!
Jon Campagna 3 mesi fa su fb
Premettendo che ho l’abbonamento arcobaleno e giornalmente uso i mezzi pubblici...non capisco proprio questo trend di alzare i prezzi dei parcheggi...se non per speculazione. Il servizio pubblico non è adeguato per sovvertire l’utilizzo delle automobili. Se penso alle altre “grandi” città ticinesi sono attrezzate con un’autosilo praticamente sotto la piazza principale e ad un prezzo adeguato al posizionamento.
Damiano Iannino Schipilliti 3 mesi fa su fb
Si paga tanto anche nei parcheggi degli ospedali e li non si va s shopping
Zico 3 mesi fa su tio
completamente O.T. ma avete visto la réclame che anticipa i filmati? Razzo non c'è in giro un'altra auto e ci sono posteggi fin che si vuole... forse non l'hanno girata in Ticino. voi che opinione avete?
Eduu Talaj 3 mesi fa su fb
Mi prendo un cavallo per andare in giro😂
Sharon Sigrisi 3 mesi fa su fb
Inizio a pensare che il sud e i parcheggia in doppia fila siano piu easy.. La Svizzera vuole diventare ricca aumentando...continuando ad aumentare tutto ma nel modo sbagliato! In realtà siamo già falliti se guardiamo indietro di qualche anno!..
Patrizia Pini 3 mesi fa su fb
Infatti io a Lugano centro ci vado solo in caso di assoluto bisogno perché devo prendere il bus ed andata e ritorno fr. 5 mi sembra tanto. Quando devo fare tutto vado a grancia o a canobbio così non devo pagare il posteggio. Se continuano a rincarare tutto a Lugano tutto chiuderà e dopo si che potranno battersi il petto e dire mia colpa, mia grandissima colpa.
Katy Gualeni 3 mesi fa su fb
Luca Felappi
Katy Gualeni 3 mesi fa su fb
Francesca Felappii
Domenico Falcone 3 mesi fa su fb
Comunque l auto, non é più uno status symbol,anzi. Fanno bene a aumentare le tariffe del parcheggio,ma devonoanche offrire alternative..magari parcheggiare fuori città per chi la macchina deve usarla a forza. Usate le bici ed i mezzi pubblici
Kevlar 3 mesi fa su tio
Moto, anche quando piove. Parcheggio e colonne no problem. Bisogna solo ricordarsi in ogni momento di guardare anche per gli altri perchè ormai c'è una mandria di smartphonisti in auto in giro, per il resto in città moto e scooter restano i mezzi più imbattibili di tutti, insieme alla bici elettrica.
curzio 3 mesi fa su tio
Di acquisti presso i commercianti del centro non ne faccio più da tempo. Prezzi troppo alti e in più, oltre a perdere tempo a cercare posteggio, dovrei anche pagarne uno sproposito. Per i miei acquisti scelgo i centri commerciali o i negozi che mi offrono un posteggio gratuito. Il giorno in cui mi faranno pagare il posteggio anche nei centri commerciali (p.es. tassa di collegamento) i miei acquisti li farò su internet e/o all'estero. I commercianti possono ringraziare i politici se la loro cassa va indietro!
Francisco Rabet 3 mesi fa su fb
Tra i business più redditizi, l’autosilo pubblico è forse una prerogativa lampante. A fronte di una forte spesa iniziale, le spese di manutenzione sono pressoché nulle. Probabilmente i prezzi “alti” sono il deterrente per velocizzare la sosta a scapito della maggiore fruibilità.
Gabbo Greek 3 mesi fa su fb
Pagliacci
Manuela Molteni 3 mesi fa su fb
Che vergogna
bledsoe 3 mesi fa su tio
Per risollevarvi il morale pensate che a ginevra un parcheggio coperto in centro lo pagavo... 800.-/mese ! Alternativa unica il servizio pubblico sovraccarico...
Chri Lauber 3 mesi fa su fb
La cosa peggiore è non avere i parcheggi a lavoro ed essere costretti quando non si trova niente a lasciare l'auto in giro rischiando multe
Ivan Petruzzello 3 mesi fa su fb
Normale... è l'unico modo per ridurre traffico e smog e tutti gli altri effetti negativi nelle città.... stiamo ritornando a inizio 20esimo secolo (1900). Ad allora, solo i ricchi potevano permettersi una macchina. Il resto della popolazione si doveva accontentare di usare i piedi, bicicletta oppure i mezzi pubblici di allora (treno o tram).
Lokal1 3 mesi fa su tio
Stavi a casa e avevi ancora i tuoi 10.-.... :p scherzo
F/A-18 3 mesi fa su tio
Tanti giovani ma anche pensionati stanno lasciando questo paese o pensano di farlo in un prossimo futuro, la vita è una sola e val la pena di viverla bene.
Angela Bruno 3 mesi fa su fb
Maria Grazia Lauriola Mary sei tu???
Tarok 3 mesi fa su tio
ne ho pagati 10.- a locarno (neanche fosse Londra)
mgmb 3 mesi fa su tio
Oramai paghiamo più per i posteggi che per la benzina, hanno capito dove si può rubare tranquillamente e quindi sarà sempre peggio. Se volessero che la gente usasse i mezzi pubblici, basterebbe metterli gratis, li pagheremmo con le imposte e tutto sarebbe risolto, invece no è più conveniente rubare.
Lore62 3 mesi fa su tio
@mgmb Esattamente! Solo che adesso i servizi e l'uso degli spazi pubblici li fanno pagare 2 volte, con le tasse e biglietti! E pensa che c'è gente che vorrebbe farli pagare ancora di più...XD
centauro 3 mesi fa su tio
@Lore62 E a loro che gliene frega a parte fare quattrini, più possono spennare più sono soddisfatti......considerando che per tanti l'auto è una necessità non sempre sostituibile coi mezzi pubblici.
Francesco Levi 3 mesi fa su fb
Va beh anche a Milano, ad esempio in zona Navigli meno di 3€/h non trovi nei parcheggi (quello fs) la norma dei garage è 5€/h e non è Svizzera
Luca Civelli 3 mesi fa su fb
Mi pare giusto. In effetti l’auto dovrebbe possederla solo chi se la può permettere,con tutte le spese annesse. Non è mica un diritto!
Silvana Canonica 3 mesi fa su fb
E che falliscano tutti i negozi e ristoranti in centro!!!
Campana Davide Anna 3 mesi fa su fb
Costera meno una multa 😂😂😂😂😂
Francesco Leonardi 3 mesi fa su fb
parcheggio coop, partita di hockey... 7 ore 24 chf......... piu della partita!!!! LADRI!!!!!!!!!
Massimø Davanzo 3 mesi fa su fb
😱
Nicklugano 3 mesi fa su tio
Provate a posteggiare negli autosilos del Civico o del San Giovanni... già ci vai demoralizzato perché vai a visitare i tuoi cari ammalati, poi pensi al suicidio quando paghi il posteggio... Ma almeno ti offrono anche un po' di musica, la solita strimpellata della peruviana di turno.
James Perrone 3 mesi fa su fb
sempre aumenti dappertutto, mai una volta che qualcosa scende..uff
Florian Comment 3 mesi fa su fb
Il potere d'acquisto!
James Perrone 3 mesi fa su fb
Già
curzio 3 mesi fa su tio
Oltre alle tariffe orarie vergognose, ti fanno pagare due ore quando in realtà usufruisci per un'ora e cinque minuti!
Elisabetta Arnold 3 mesi fa su fb
Mentalità tipicamente svizzero tedesco! Le nostre situazioni con le loro problematiche completamente ignorate!
Florian Comment 3 mesi fa su fb
Ausrede. Così in tedesco ;-)
Paolo Monteverdi 3 mesi fa su fb
Manco fosse Montecarlo .... Bahhhhh
Svizzera87<3 3 mesi fa su tio
Vogliono indurti a prendere i mezzi pubblici quando anche questi sono cari come il fuoco! Vergogna
Sara Tripodi 3 mesi fa su fb
E non solo gli autosili del centro.... Autosilo Civico ops.Italiano....😡
Nora Nori 3 mesi fa su fb
Bici, scooter, mezzi pubblici, a piedi
Alan Casahorran Brugnoli 3 mesi fa su fb
In un futuro dal ticino se ne andranno tutti !! Sempre peggio!!!
Mario Zucca 3 mesi fa su fb
Il portavoce del TCS, i consiglieri di stato i politici in generale, sono preoccupati ? ma non capisco per cosa sono preoccupati. Loro finanziariamente non hanno problemi. Vogliono far vedere che si interessano per gli aumenti che ci sono, ma poi la loro preoccupazione finisce lì, perché non fanno niente. Siete fortissimi!!!!!!
Carlo Aiele 3 mesi fa su fb
Altri imbecilli che ho messo nella mia lista nera. Soccorso lo faccio con la mia assicurazine macchina.. tcs buffoni con le mani legate dal grande governo...
Maurizio Lamberto Rapisardi 3 mesi fa su fb
IL TICINO PRESTO FALLIRA': case proibitive food impossibile ora anche parcheggi....bene continuate cosi'
Liliana Bernasconi 3 mesi fa su fb
Io per 5 ore ho pagato 22.- fr. Autosilo balestra... e non era x shopping.........
Lore62 3 mesi fa su tio
È da tempo che lo scrivo, con la mentalità dei parcheggi a pagamento oltre a far morire i commerci in centro è un modo per liberare strade e spazi ai più facoltosi. Fanno pagare perfino i park&#38;ride, e con la loro ottusità (per fare cassa) non capiscono che specialmente quest'ultimi DEVONO essere "GRATUITI" se vogliono che vengano sfruttati al massimo! Poi il "furto di collegamento" è un'altra trovata NON per risolvere il problema (infatti è rimasto tale), ma per riempire le casse sulle spalle dei residenti che già a stento arrivano a fine mese con paghe da fame adottate nel nostro Cantone... Per un economia locale che va a gonfie vele! XD
Jessica Lafranchi Schmid 3 mesi fa su fb
Per me il più scandaloso é quello dell’ospedale di Bellinzona. 🤬
Ferdinand Kamberaj 3 mesi fa su fb
Ladri!!!
Giuliano Forlini 3 mesi fa su fb
Ok lasciare l'auto a casa, ma vanno potenziati i mezzi pubblici in Ticino. Ci sono le valli, le montagne e tanta gente che vive là ha collegamenti molto limitati con la città. Si dice che in Ticino non c'è la cultura del mezzo pubblico: forse un po' è vero..ma è pure vero che quando uno che abita a viganello alta ha l'ultimo bus alle 7 per tornare a casa, forse la voglia di prendere il bus gli passa..
Giorgio Hürzeler 3 mesi fa su fb
Vorrei ricordare il prezzo di tali mezzi di trasporto in costante aumento, senza grosse spiegazioni plausibili... Con 6.60 da gordevio a Solduno.. In auto con 6.60 vado da solduno a Lugano... 🤣
Giuliano Forlini 3 mesi fa su fb
In proporzione qui a Zurigo costa meno
Florian Comment 3 mesi fa su fb
ci sono gli abbonamenti anche!
Valentina Bydulka 3 mesi fa su fb
Mah la vita sempre si fa più difficile per la gente povera ,ricchi non hanno problemi affrontare ....Che Dio ci aiuti
Um999 3 mesi fa su tio
Confermo in pieno, facile fare uso dei mezzi pubblici abitando in centro, dire che bisogna prenderli quando poi a questa categoria non servono perché il lavoro è dietro l'angolo.
87 3 mesi fa su tio
Che sia un sistema adottato anche per aumentare la condivisione delle auto? Peccato che non tutti i lavoratori di un'azienda abitino anche nella stessa zona (e comunque sarebbe sempre il più distante a consumare il proprio veicolo), e peccato anche che in tanti non abbiano gli stessi orari (iniziano insieme, finiscono dilazionati, oppure hanno altri impegni dopo il lavoro). Il carpooling è una soluzione interessante e filosoficamente impeccabile, ma non è fattibile nella realtà dove ognuno è un mondo a sè, con i propri impegni e interessi. Anche girare con il SUV in città per fare casa-lavoro, con un solo occupante è assurdo. Che siano offerti i metà prezzi per metà posteggi, e tutti si sposteranno in micro-auto (p.es smart fortwo o toyota IQ).
curzio 3 mesi fa su tio
@87 Giusto! E non puoi neppure metterti d'accordo con un collega per trovarsi a metà strada e proseguire il viaggio con un'auto sola.
Franca Rinaldi 3 mesi fa su fb
Poi si lamentano che arrivano meno turisti....quelli con l'auto certo!!!
tip75 3 mesi fa su tio
questo è il risultato della nostra politica ladrona. mi chiedo se le imposte le paghiamo ormai solo per dare il salario a questi incapaci!non esistono più servizi ma solo cose a pagamento, e a che prezzi! vi siete già domandati quando uno va in vacanza dove se la mette l'automobile? o quando ha visite a casa che durano più di due pre?neanche pagando,,,,,solo pagando la multa in questo paese di proibizionismo e di multe
Perrone Claudio 3 mesi fa su fb
8 fr li volevo spendere dal prestinaio in centro.. vado alla Coop
Equalizer 3 mesi fa su tio
A Bellinzona c'è ancora chi è convinto che tutti portano a casa almeno 5000 franchi al mese, mi sa che bisogna andare tutti in assistenza, così magari il nostro governo cambia atteggiamento verso i cittadini.
Thor61 3 mesi fa su tio
@Equalizer Ho idea che piuttosto TOLGONO L'ASSISTENZA ;o))) Saluti ;o))
Igor Gutschen 3 mesi fa su fb
a Londra, a Parigi, a Berlino, ad Amsterdam e in molte altre città non fanno tutte queste tragedie per auto e parcheggi. Basta cambiare abitudini o casa. Certo se volete vivere in cima alla Val Colla per scendere a lavorare a Lugano le cose non quadrano. Fare i finti ecologici per avere pace e tranquillità e poi accettare la frenesia della città per lavorare e fare la spesa. Chi vive in centro vive serenamente anche senza auto
Led Swan 3 mesi fa su fb
A Londra, Parigi, Amsterdam hanno metropolitane, collegamenti con bus, filobus e tutti gli annessi e connessi che in Ticino non esistono. Inoltre i prezzi degli abbonamenti (conosco Berlino e Vienna) sono decisamente più a buon mercato che da noi. Il paragone non ci sta. Piuttosto mi girano le palle a elica vedere che ai turisti viene data la possibilità di viaggiare gratis con i soldi delle nostre tasse mentre che noi paghiamo fr. 2.-- per un viaggio di sola andata da Minusio a Locarno...
Igor Gutschen 3 mesi fa su fb
Led Swan vero anche questo
Elisabetta Arnold 3 mesi fa su fb
1. Abitare in città? Al centro? Ma dove? Dove sono appartamenti? 😳 Se si, a quale prezzi? 2. Dovrei lavorare a Valcolla? 😂 3. Stipendi adeguati per favore tra la svizzera tedesca e Ticino! 😡😡😡
Elisabetta Arnold 3 mesi fa su fb
Led Swan questi sono prezzi della FFS! E i prezzi della PPT? 😡
Florian Comment 3 mesi fa su fb
Elisabetta Arnold I prezzi FFS o Autopostale non cambiano visto che il biglietto è lo stesso (biglietto della comunità tarifale arcobaleno).
Elisabetta Arnold 3 mesi fa su fb
Arcobaleno conviene se hai anche la possibilità utilizzare sovente.... chi abita fuori, senza avere mezzi pubblici frequenti - per esempio spostarsi a Vezia da Porza ..... non siamo ben collegati senza prendere la comodità dell'uso della macchina ....
Giancarlo Baffa 3 mesi fa su fb
Quindi chi vuole abitare lontano dalla frenesia deve per forza lavorare lí e comprare tutto lí. Quindi fará il contadino, vivendo solo di ció che la sua terra e i suoi animali gli danno e costrursi da solo tavoli sedie etc.. Che visione moderna che hai
Florian Comment 3 mesi fa su fb
Giancarlo Baffa No ma non si può neanche pretendere tutti. Abitare tutti in montagna e venire in città senza vedere colonna...
Emanuel Emi Bajas 3 mesi fa su fb
Led Swan giusto, noi paghiamo per quello che non abbiamo.
Igor Gutschen 3 mesi fa su fb
Giancarlo Baffa in genere coloro che decidono di allontanarsi dalla città lo fanno proprio a quello scopo. Comunque puoi vivere lontano dalla città facendo shopping online, quindi vedi sono molto moderno, mentre questi non ce la fanno proprio, magari sono proprio quelli che chiedono l'apertura degli uffici postali in zone discoste 🤔
Lucrezia Novelli 3 mesi fa su fb
Giancarlo Baffa veramente in mezzi non sono comodi neanche per chi abita in centro
Lucrezia Novelli 3 mesi fa su fb
Florian Comment no ma adesso sinceramente come potete parlare di città? uno che vive a Porza non vive fuori dal mondo. Cosa intendete per città il centro di Lugano, di Bellinzona o Locarno? poi quando leggo i paragoni con Amsterdam, Londra, Parigi...no comment
sedelin 3 mesi fa su tio
Aumentano gli abitanti, aumentano gli automobilisti e lo spazio in città è sempre lo stesso: ovvio che i prezzi (purtroppo) aumentano!
Alessandro Milani 3 mesi fa su fb
Abbassano il moltiplicatore poi alzano il resto..che fogna che mafia!trasporti pubblici va bene ma cosi..poi son piu cari che andare in auto!ladri
Fran 3 mesi fa su tio
Peccato che non siete passati anche ad Ascona. Dalle.8.05 alle 12.07 ben 8 fr! Ascona che è un buco, diciamocelo! È un vero salasso. L'abbonamento mensile giorni feriali 170 fr mese. X tutto il.mese giorni non lavorativi inclusi 235.00! Roba da matti.
Désirée Kaisserlian 3 mesi fa su fb
Riccardo
Fran 3 mesi fa su tio
Noi non andiamo più nelle città a fare shopping da quando è in vigore la tassa di collegamento. Andiamo solo laddove il.posteggio è gratuito. Manor Ascona, centro coop Losine, centri commerciali S.Antonino. Grancia. Fox Town. Le alternative ci sono. Per noi Lugano, Bellinzona, Locarno, Ascona: sono proprio morti!
Laila Berger 3 mesi fa su fb
E dei parcheggi per i privati? Zone blu colme (colme pure di furbetti!), nei palazzi in cui si abita spesso non si ha nemmeno un posto auto! O se ci sono costano 200-250 franchi!
Igor Gutschen 3 mesi fa su fb
pensa ai soldi risparmiati, oltre a benzina, targhe e rischio multe. Soldi che si possono utilizzare per andare in vacanza oppure perché con il risparmio lavorare di meno e godersi la breve vita che ci è stata concessa
Agnese Bernasconi 3 mesi fa su fb
Certo che usare i mezzi pubblici non costa di meno!😢vedere tram Agno Lugano andata e ritorno! +funicolare se con te hai la spesa!
Florian Comment 3 mesi fa su fb
Non c'è bisogno di comprare un secondo biglietto. I biglietti Arcobaleno, come gli abbonamenti, permettono di usare tutti i mezzi (treno, bus, funicolare,...) con un unico biglietto. Agno-Lugano, andata semplice costa 2.3 Fr. con metà prezzo (4.6 Fr. senza metà prezzo).
Igor Gutschen 3 mesi fa su fb
spesa con consegna a domicilio; scusa se vivi ad Agno che spesa devi portare con te?? Viceversa se vivi a Lugano. La puoi tranquillamente fare in uno dei due comuni, certo che vi complicate la vita proprio per il gusto di farlo e poi piangete.
Giorgia Perpellini 3 mesi fa su fb
Con 9.20 chf per due zone viaggi per tutta la giornata senza costi extra per la funicolare.
Agnese Bernasconi 3 mesi fa su fb
Igor Gutschen non c’è solo spesa alimentare🤗
Agnese Bernasconi 3 mesi fa su fb
Igor Gutschen io non piango...ne mi complico la vita😜...faccio la mia scelta e pago l’autosilo🤗
Igor Gutschen 3 mesi fa su fb
Agnese Bernasconi ma sei tu che scrivevi di spesa; anche andare in farmacia o dal medico lo puoi tranquillamente fare nei relativi comuni. Poi con un abbonamento arcobaleno il costo mensile per circolare in più zone effettivamente non è poi così esagerato come costo
Sveva la Romagnola 3 mesi fa su fb
Autosilo Balestra centro Lugano.... 3 ore 10 fr.
Francesco Mgn 3 mesi fa su fb
Per essere arrivata a 10 fr, probabilmente sei arrivata vicino alle 4h, anche se 10 fr sono comunque tanti.
Sveva la Romagnola 3 mesi fa su fb
Arrivata 9.30 e andata via quasi all una....si ma é comunque esagerato.... Ti dicono di prendere i mezzi pubblici ma costa comunque una cifra assurda
Florian Comment 3 mesi fa su fb
Con gli abbonamenti i trasporti pubblici non ti costano una cifra!
Silvana Canonica 3 mesi fa su fb
Florian Comment l abbonamento se lo usi tutti i giorni!!!’
Florian Comment 3 mesi fa su fb
Silvana Canonica Non necessariamente. E c'è anche il metà-prezzo se vai ogni tanto in Svizzera interna.
Tags
autosili
gazzola
futuro
svizzera italiana
prezzi
parcheggi
comuni
po
franchi
balemi
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-21 00:19:29 | 91.208.130.87