Ti Press
CANTONE
10.01.2018 - 07:350

Un tram da e per Lugano ogni dieci minuti

Pubblicati i piani per la costruzione della linea tram-treno che collegherà dal 2027 la città al Malcantone

LUGANO - I piani per la costruzione della rete tram-treno del Luganese, che dovrebbe entrare in funzione nel 2027, sono da ieri e fino al 7 febbraio consultabili presso le Cancellerie comunali interessate dal progetto. Da questo cospicuo dossier, racchiuso addirittura in una quindicina di scatoloni, emergono alcuni dettagli, raccolti oggi dal “Corriere del Ticino”.

Il tracciato, che collegherà Lugano con Ponte Tresa da una parte e Manno dall’altra (con diramazione a Bioggio), dovrebbe garantire un incremento dell’utenza che oggi utilizza il treno Lugano-Ponte Tresa del 170%: dagli attuali 7’000 passeggeri al giorno ad almeno 17’500. Per garantire un’offerta adeguata alla domanda, negli orari di punta la frequenza dei convogli sarà notevole: uno ogni 10 minuti.

Per fare ciò, circoleranno contemporaneamente 10 treni (due saranno di riserva) con una capacità di 250 persone (70 posti a sedere, 180 in piedi) e con possibilità di viaggiare con una composizione doppia. Altri dettagli illustrati nei piani sono la velocità dei treni, che in galleria potranno sfrecciare fino a 80 km/h e i costi d’esercizio, stimati tra i 14,5 e i 20 milioni di franchi all’anno.

1 mese fa Tram-treno: la mobilità piace a tutti, il tracciato un po' meno
1 mese fa Tram-treno, «il progetto è ok, ma dev'essere completato»
1 mese fa Il progetto Tram-Treno piace ai sindaci del Malcantone
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
minuti
piani
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-23 07:02:22 | 91.208.130.86