Airolo
AIROLO
28.12.2017 - 12:390
Aggiornamento : 16:02

Pericolo valanghe, chiuso Airolo-Pesciüm

Il comprensorio è stato sbarrato «fino a nuovo avviso» a causa del forte pericolo di slavine nella regione diramato dall'Istituto di Davos

AIROLO - La neve, caduta in maniera copiosa nella giornata di ieri sull'Alto Ticino, ha innalzato il pericolo di valanghe in Leventina. Per questo motivo l'Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF di Davos ha diramato in mattinata un bollettino di pericolo di grado 4 (forte). «La neve fresca e quella ventata - specifica l'istituto grigionese - non si sono ben legate con la vecchia. Sono possibili valanghe spontanee. In alcuni punti le valanghe possono trascinare il debole manto di neve precedente e raggiungere grandi dimensioni».

A seguito di questa situazione, alquanto pericolosa, il comprensorio sciistico di Airolo-Pesciüm - che si trova in zona rossa (vedi cartina allegata) - rimane chiuso fino a nuovo avviso.

Bollettino valanghe
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 15:19:25 | 91.208.130.86