BELLINZONA
15.12.2017 - 16:110

Prima festa dei diciottenni per la nuova Bellinzona

I 150 neo-maggiorenni sono stati accolti ieri sera dal Sindaco e da una delegazione del Municipio al Centro Ciosetto di Sementina. Hanno incontrato pure lo chef stellato Lorenzo Albrici

BELLINZONA - Si è svolto ieri sera - giovedì 14 dicembre - al Ciossetto di Sementina il festoso incontro con i diciottenni della nuova Città di Bellinzona: il tradizionale appuntamento per celebrare l’ottenimento della capacità civile e di quella civica quest’anno è infatti stato esteso, per la prima volta, ai giovani dei 13 quartieri aggregati.

I 150 presenti sono stati accolti dal Sindaco Mario Branda e da una delegazione del Municipio. La serata ha permesso loro di meglio conoscere Lorenzo Albrici, chef stellato della Locanda Orico di Bellinzona e ospite d’onore della serata.

Da parte sua, Mario Branda, nel sottolineare l’importanza del traguardo del raggiungimento della maggiore età, ha auspicato che i giovani possano diventare cittadine e cittadini interessati a quanto succede nella loro Città e possano contribuire alla crescita della stessa grazie al loro spirito critico.

Nel corso della serata sono stati inoltre premiati i partecipanti al concorso Giovani Scatti Belli (iniziativa della Commissione giovani e dell’Ufficio giovani): si è imposto Giulio De Gottardi con il suo "Mondo rovesciato", seguito da Kerem Turkylmaz (Preghiera) e da Lena Boscolo (Rifletti sorridendo). Le 10 fotografie più votate sono in esposizione nella corte di Palazzo civico fino al 7 gennaio 2018.

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-12 19:25:50 | 91.208.130.86