Tipress
BELLINZONA
10.12.2017 - 10:510

Le Officine FFS pronte al trasloco

Verrà ufficializzata domani l’intenzione di realizzare un nuovo stabilimento industriale d'avanguardia

BELLINZONA - Sarà ufficializzata domani, 11 dicembre, l’intenzione di realizzare un nuovo e moderno stabilimento industriale in sostituzione alle attuali Officine FFS di Bellinzona.

In una conferenza stampa congiunta, Cantone, Città di Bellinzona e l’ex regia federale - convocata a Palazzo delle Orsoline - informeranno a proposito della «sottoscrizione della dichiarazione d’intenti concernente la realizzazione di un nuovo stabilimento industriale d’avanguardia FFS per la manutenzione del materiale rotabile e per il conseguente recupero dell’area occupata dallo stabilimento esistente nell’ambito del programma di lavoro stabilito con la “Prospettiva generale FFS-Ticino”».

All’incontro presenzieranno il direttore del DFE Christian Vitta, il direttore del DT Claudio Zali, il sindaco di Bellinzona Mario Branda, il Capo Dicastero territorio e mobilità Simone Gianini e il CEO di FFS Andreas Meyer.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fakocer 2 anni fa su tio
Il più spensierato di questi Signori si becca 4OOO (in tutte lettere: quattromila) Franchi al giorno. Le rughe che sfoggerà e l'intensa espressione preoccupata nella sua mimica facciale non deriveranno certamente dalla sistemazione territoriale, logistica, tecnica, economica e sociale dell'Officina FFS di Bellinzona. Il Signor padron dali beli braghi bianchi el stüdia invece cumè guadagnà ammò püséé palanchi.
clay 2 anni fa su tio
lo avevo già detto mesi fà...che chiudevano a Bellinzona, quando il CEO Mayer diceva che tutto andava bene e le officine rimanevano a Bellinzona

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 06:20:18 | 91.208.130.86