TiPress
CANTONE
03.11.2017 - 10:130
Aggiornamento : 12:40

Aumentano i pernottamenti: +8,2% rispetto al 2016

Il Ticino ha avuto 2,015 milioni di pernottamenti, di cui il 62,2% di turisti elvetici, contro gli 1,889 milioni di gennaio-settembre 2016.

BELLINZONA - Cifre in progressione per il settore alberghiero svizzero anche in settembre: i pernottamenti sono stati oltre 3,566 milioni, il 5,1% in più rispetto allo stesso mese del 2016. Anche Ticino e Grigioni possono rallegrarsi dei risultati provvisori pubblicati oggi dall’Ufficio federale di statistica (UST).

Il Ticino ha registrato in settembre 293'643 pernottamenti, un aumento dell'8,2%, con un 63,8% di turisti svizzeri. Nei Grigioni gli ospiti sono stati 381'048 (+3,3%), con un 62,7% di elvetici.

La crescita a livello nazionale è dovuta soprattutto ai turisti stranieri, con oltre 1,95 milioni di pernottamenti e un aumento del 6,6%, mentre quello del turismo indigeno è stato soltanto del 3,4% (1,61 milioni). A crescere sono stati soprattutto gli ospiti statunitensi con 21'165 pernottamenti in più rispetto al settembre 2016, ma anche i cinesi (+12'404) e gli indiani (+11'139). Pure tedeschi e austriaci sono stati più numerosi a venire in Svizzera, contrariamente agli ospiti provenienti dai paesi del Golfo, che hanno registrato 31'087 pernottamenti in meno (da oltre 134'000 a poco più di 103'000).

Da gennaio a settembre 2017, il settore alberghiero elvetico ha registrato 29,7 milioni di pernottamenti, un aumento di 1,3 milioni o del 4,5% rispetto allo stesso periodo del 2016. I visitatori stranieri ne hanno generati 16,4 milioni (+5,5%; +859'000), mentre per gli ospiti indigeni sono stati rilevati 13,3 milioni di pernottamenti (+3,3%; +430'000).

Tutte le regioni elvetiche hanno approfittato dell'aumento, salvo quella del Giura e dei Tre Laghi (-0,7%) e Friburgo (-0,3%). I maggiori beneficiari risultano essere Berna (+6,9%) e il Ticino (+6,7%). Per i Grigioni la crescita è stata del 3,9%.

In cifre assolute, il canton Berna è quello che ha registrato più pernottamenti nei primi nove mesi dell'anno (4,3 milioni), davanti a Zurigo (4,084 milioni) e Grigioni (4,013 milioni, di cui il 60,2% di turisti svizzeri, contro i 3,862 del 2016). Il Ticino ha avuto 2,015 milioni di pernottamenti, di cui il 62,2% di turisti elvetici, contro gli 1,889 milioni di gennaio-settembre 2016.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-11 00:14:10 | 91.208.130.85