Ti Press
MENDRISIO
13.10.2017 - 15:590
Aggiornamento : 18:31

Paziente muore alla clinica psichiatrica, 4 medici a processo

Dovranno rispondere di omicidio colposo. Nel frattempo hanno svolto regolarmente l’attività «non essendo mai sussistiti elementi per una sospensione cautelare»

 

MENDRISIO - Quattro ex medici attivi attivi presso l’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale andranno a processo a inizio novembre per la morte di un paziente avvenuta nel maggio del 2014 quando era ricoverato nella Clinica psichiatrica cantonale di Mendrisio.

L’accusa per loro è quella di omicidio colposo. In una nota stampa il Dipartimento della sanità e della socialità specifica che "il processo è conseguente all’opposizione interposta contro i decreti d’accusa per il titolo di omicidio colposo emessi nei confronti degli interessati dal Ministero pubblico nell’aprile scorso”.

Nei confronti dei quattro dipendenti il Consiglio di Stato ha inoltre aperto un’inchiesta disciplinare. Entrambe le procedure sono sospese in attesa dell’esito del procedimento penale in corso. Il DSS fa inoltre sapere che "i medici hanno quindi continuato regolarmente l’attività non essendo mai sussistiti elementi per una sospensione cautelare".

Sulla vicenda - viene inoltre specificato dal DSS - non saranno rilasciate ulteriori informazioni.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 12:44:29 | 91.208.130.85