CANTONE
07.09.2017 - 08:460
Aggiornamento : 10:04

Nasce la prima associazione degli operatori per gli operatori

AT-OSE ha come obiettivo quello di promuovere, tutelare e sostenere le figure professionali operante nel ramo educativo, assistenziale e sanitario

LUGANO - È nata AT-OSE (associazione ticino operatori sociali/sanitari ed educativi), associazione di categoria per gli operatori fatta dagli operatori,  e come tale, si prefigge l’obiettivo di promuovere, tutelare e sostenere le figure professionali operanti nel ramo educativo, assistenziale e sanitario (OSA, OSS, ACSS, educatore sociale e educatore dell’infanzia). L'associazione nasce per raggruppare le voci della multidisciplinarietà presente nel settore sociale.

Il lavoro di AT-OSE si basa sul mansionario di ogni figura professionale avendo, come punto di forza, il fatto di conoscerlo essendo gli stessi membri attivi degli operatori. AT-OSE gestisce ogni settore - che sia esso educativo, assistenziale o sanitario – con una persona formata con la rispettiva formazione e garantisce un servizio di consulenza competente per qualsiasi questione riguardante il mansionario.

Gli obiettivi dell’associazione non si limitano a questo:

-AT-OSE si occupa di analisi statistiche e di raccolta dati. Queste permetteranno di raccogliere informazioni sui malcontenti, ma anche sui fattori positivi.

-L’associazione propone regolarmente degli incontri tra professionisti che hanno per scopo il trasferimento della conoscenza, delle buone pratiche e della ricerca di risposte che, la routine e la quotidianità, non permettono.

-AT-OSE ottimizza la ricerca di lavoro dell’individuo nell’ambito sociale in concordanza con le fondazioni presenti sul territorio. Questo sarà possibile incontrando singolarmente la persona alla ricerca di un'occupazione evidenziandone i punti di forza all'azienda, la quale potrà trovare la figura di cui necessita in maniera veloce.

-AT-OSE offre un servizio di analisi della formazione e della progettazione della carriera lavorativa, andando a presentare e seguendo l’associato su tutte quelle che possono essere le strade di formazione (che sia essa continua o accademica) proponendo opzioni adatte alle volontà e alla specificità della persona. Questo sarà possibile analizzando i punti di forza della singola persona presentandole le opzioni e le alternative di studio.

Tutti gli obiettivi, se raggiunti, portano un triplice vantaggio: migliorare la qualità del lavoro dell’associato, migliorare il rapporto di lavoro tra datore di lavoro e operatore e migliorare la qualità di vita della persona assistita.

Il 13 ottobre 2017 si terrà una serata informativa e di porte aperte per far conoscere al pubblico l’associazione AT-OSE. L’incontro si svolgerà a partire dalle 18.30 presso la sede di Via San Gottardo 139 a Minusio. Al termine sarà offerto un rinfresco.

 

 

 

 

 

 

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-12 03:33:28 | 91.208.130.85