lettore tio/20minuti
+18
LUGANESE
06.08.2017 - 16:450
Aggiornamento : 07.08.2017 - 11:16

Alberi caduti e auto sommerse: i disastri della grandine

In pochi minuti il temporale ha provocato danni a proprietà private e forti disagi alla circolazione

LUGANO - È stata di breve durata ma si è fatta sentire la grandinata che poco dopo le 14 di domenica pomeriggio si è abbattuta su diverse località del Luganese, imbiancando le strade e provocando numerosi danni e disagi.

L’intensità delle precipitazioni non ha infatti mancato di mettere in difficoltà numerosi automobilisti. Sull’A2, pochi minuti dopo la grandinata, si registravano già forti disagi sul tratto tra Lugano Nord e Rivera. La strada cantonale tra Cureglia ed Origlio è stata chiusa a causa delle abbondanti piogge.

Auto sommersa - A Taverne-Torricella e dintorni la circolazione è tuttora resa difficile dalla quantità di ghiaccio caduta sul manto stradale. Diverse le strade allagate. A Lamone, segnala un lettore, un’automobile è rimasta intrappolata nell’acqua mentre attraversava un sottopassaggio. Gli occupanti, due adulti ed un bambino, sono stati tratti in salvo grazie all'intervento dei pompieri di Lugano con gli specialisti del soccorso in acqua. La strada in questione è rimasta chiusa per circa un'ora.

Cantine allagate - Anche giardini e abitazioni non hanno potuto scampare all’impeto di pioggia e grandine, con i pompieri impegnati nel pomeriggio in numerosi interventi per cantine allagate. L’intensità del temporale ha inoltre devastato tettoie e gazebi da giardino, casette giocattolo e reti di protezione, arrivando perfino a sradicare un albero a Comano.

lettore tio/20minuti
Guarda tutte le 20 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 04:05:10 | 91.208.130.85