keystone
CANTONE
04.07.2017 - 11:480

Depositate 130mila firme per l’Iniziativa sul congedo paternità

L'OCST: «Segnale forte alla politica che troppe volte si è rifiutata di affrontare questo argomento con un progetto favorevole»

BELLINZONA - Oggi sono state depositate alla Cancelleria federale le firme raccolte per l’iniziativa che chiede un congedo paternità pagato di 20 giorni, fruibili nel primo anno di vita del bambino.

Il grande successo dell’iniziativa, che ha permesso di raccogliere 130'000 firme, «è un forte segnale alla politica che troppe volte si è rifiutata di affrontare questo argomento con un progetto favorevole», sottolinea il sindacato OCST.

Lo stesso sindacato, come membro di Travail.Suisse che ha partecipato attivamente alla raccolta delle firme in Ticino, ritiene il congedo paternità «un aiuto importante alle famiglie e non si pone in alcun modo in alternativa al congedo maternità, ma ne è il naturale complemento». «La presenza del padre, specialmente nei primi giorni e nei primi mesi, è un sostegno fondamentale ad affrontare il forte impegno fisico ed emotivo che l’arrivo di un bimbo comporta. I papà non vogliono più rinunciare a condividere la gioia di questi momenti», aggiunge l'OCST.   

Potrebbe interessarti anche
Tags
firme
congedo
paternità
iniziativa
congedo paternità
ocst
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-23 16:58:12 | 91.208.130.86