Tipress
CANTONE
12.04.2017 - 12:330

Tutti pazzi per il Ticino: a Pasqua è previsto il pienone

Nonostante i recenti attacchi terroristici gli svizzeri hanno voglia di viaggiare. Tornano le prenotazioni nelle città estere. E per il nostro Cantone è previsto un boom di pernottamenti

BELLINZONA - Nonostante i recenti attacchi terroristici questa Pasqua gli svizzeri hanno molta voglia di viaggiare: le prenotazioni per le città superano di due cifre quelle dello scorso anno. Il settore alberghiero ticinese si aspetta il doppio dei pernottamenti. E le FFS si preparano per un'affluenza mai vista prima.

Londra la più richiesta - Londra è la destinazione cittadina più richiesta agli operatori di viaggio Hotelplan e TUI per questo periodo pasquale. I recenti eventi nella capitale del Regno Unito e a Stoccolma non hanno fortunatamente frenato la voglia di viaggiare, ha detto all'ats il portavoce dell'agenzia di viaggio Kuoni Marcel Schlatter. Fino ad ora non si sono registrate cancellazioni né per queste due città né per l'Egitto, ha riferito dal canto suo la portavoce di Hotelplan Prisca Huguenin-dit-Lenoir.

«Gli svizzeri tornano a Parigi» - Lo scorso anno invece gli attacchi terroristici a Parigi e Bruxelles avevano avuto effetti negativi. «Si ha l'impressione che le persone si stiano abituando a questi terribili eventi», ha affermato Schlatter. Dopo i veri e propri crolli della clientela nei collegamenti TGV con la capitale francese dello scorso anno, ora la società che li gestisce (Lyria) può tirare un sospiro di sollievo. «Gli svizzeri vogliono di nuovo andare a Parigi», ha riferito una portavoce. Le prenotazioni attualmente superano del 10-15% quelle del 2016. Molto richiesta è la tratta Ginevra-Parigi, ma vi è stato un incremento anche per Zurigo-Parigi e Basilea-Parigi.

Crollo Istanbul - Hotelplan e Kuoni registrano un calo delle prenotazioni solo per Istanbul. La compagnia aerea elvetica Swiss dal canto suo ha eliminato la destinazione dal piano invernale 2016/17 e non prevede per ora di reintrodurla, ha riferito la portavoce Meike Fuhlrott.

Città al Top - Molto richieste presso tutte le agenzie di viaggio sono invece le città europee, in particolare Venezia, Vienna, Barcellona, Amsterdam, Lisbona e Parigi. Anche Dubai e New York sono molto apprezzate. Tra le destinazioni "top" di Swiss per il periodo pasquale figurano Barcellona, Madrid, Londra e Berlino.

Tutti al mare - Visto che Pasqua quest'anno cade tardi, ad attrarre sono anche le destinazioni balneari nell'Europa del sud. Grecia, Spagna e Cipro registrano un chiaro aumento, ha affermato la portavoce di Hotelplan. TUI ha molte prenotazioni per le isole spagnole Mallorca, Gran Canaria e Fuerteventura.

Pianezzi: «Ticino pronto a raddoppiare» - In Svizzera, le destinazioni più ambite per il periodo pasquale si trovano in Ticino. Molti hanno chiuso la stagione sciistica e sono ora alla ricerca di un'esperienza primaverile, ha affermato il direttore dell'operatore Switzerland Travel Centre, Michael Maeder. L'aumento delle prenotazioni in Ticino è legato anche alla possibilità di raggiungerlo più rapidamente in treno. «Quest'anno a Pasqua abbiamo il 50% in più di prenotazioni rispetto agli scorsi anni», ha riferito il direttore di Hotelleriesuisse Ticino, Lorenzo Pianezzi. Se la meteo dovesse stare al gioco Pianezzi si aspetta addirittura un raddoppio.

28 treni in più attraverseranno il Gottardo - Le Ferrovie federali svizzere sono coscienti della forte affluenza e mettono a disposizione 28 treni aggiuntivi, per un totale di 46'000 posti in più, contro i 24'000 dello scorso anno. «Nel traffico di punta di Pasqua 2017 al Gottardo ci aspettiamo un utilizzo dei treni passeggeri senza precedenti», ha affermato il portavoce delle FFS Christian Ginsig.

Più 30% di domanda con AlpTransit - Le prenotazioni dei posti a sedere nei treni speciali sono ancora possibili e altamente raccomandate. Tuttavia, i treni EuroCity Zurigo-Milano sono già al completo e non è quindi più possibile riservare posti. Sulla tratta nord-sud l'offerta di prenotazione del posto per le biciclette è limitata. Il maggior numero di passeggeri è atteso nei giorni di giovedì, venerdì e lunedì. Nei primi 57 giorni di attività della galleria di base del San Gottardo la domanda per il traffico Intercity ed Eurocity è cresciuta del 30%.

1 anno fa Sul treno arriva il consulente che ti organizza la vacanza
Commenti
 
Micky Ceschi 1 anno fa su fb
jajajajaaaa... già da ieri sono in circolazione... ad intasare le strade 🙊🙉🙈
Alessandro Costa 1 anno fa su fb
Speriamo non arrivino i terun dalla Fallitalia
Andrei Rezzonico 1 anno fa su fb
Mi raccomando ristoratori ,fate pagare 12 fr un litro acqua così parleranno molto bene del nostro cantone e torneranno......
Micky Ceschi 1 anno fa su fb
terrorismo dei prezzi 😂
Elena Bignone 1 anno fa su fb
Buona notizia Bene per il nostro turismo....
Jasmine Hildebrand 1 anno fa su fb
Speriamo solo turisti.....non terroristi...
Margherita Jungfrau Swizterland 1 anno fa su fb
Come sempre,mi ricordo 35 anni fa,io lavoravo per gli alberghi e durante la Pasqua si lavorava 24/24 senza fermarsi
Maria Grazia Proietti 1 anno fa su fb
Alessandro Pettorossi!!
Tania Ma 1 anno fa su fb
🎉🎉🎉💪💪💪💪
Sabry Freres 1 anno fa su fb
Manuela Bettini 1 anno fa su fb
Bene ❤👏❤👏
Gabriel Arrondo 1 anno fa su fb
Arrivano in elicottero?
Dario la Barbera 1 anno fa su fb
Sabry Freres😱😱😱😱
Monica Tonacini 1 anno fa su fb
e poi si lamentano sempre!!!!!!!
Mi Pa 1 anno fa su fb
É la ruota che cigola ad essere oliata (cit.)
Alessandro Buchmann 1 anno fa su fb
Nora Nori lavori?
elvetico 1 anno fa su tio
Se quest'anno gli albergatori ticinesi si lamentano .... cic e via !
vulpus 1 anno fa su tio
@elvetico Mettiamoci anche i ristoratori e teniamo in memoria quanto dicono ora. Gli alti lai non avranno ragione di ripetersi.
Libero pensatore 1 anno fa su tio
@elvetico Il settore rimane in crisi al di là di come andrà la Pasqua, che potrà dare un po' di respiro ma dura giusto una settimana e non può certamente salvare una stagione intera. I ristoranti in Ticino fanno fatica per diversi motivi, tra cui i principali a mio avviso sono i seguenti: - ce ne sono troppi - rapporto qualità/prezzo a volte discutibile (non tutti chiaramente) - i ticinesi vanno in Italia molto più spesso Ne devi avere di Pasque per sistemare ste cose
falcodellarupe 1 anno fa su tio
@Libero pensatore e se i bogia chiudono i valichi?? Sarebbe un problema; a meno che chiedessero la tessera di partito allora la grande maggioranza potrà andare in vacanza nel bel paese, resta però un inconveniente : per chi non ha tessere???
Simone Canepa 1 anno fa su fb
Poi ci si lamenta ancora del turismo che cala? Ma vaff...
Wallace 1 anno fa su tio
Mettiamo pure delle barriere a nord del Ticino...cala che arriva qualche ladro e poi scappa :o
falcodellarupe 1 anno fa su tio
@Wallace come ho detto a Libero pensatore : e se i bogia chiudono i valichi??
Giù Cav 1 anno fa su fb
"Nonostante i recenti attacchi terroristici gli svizzeri hanno molta voglia di viaggiare.... e per il nostro cantone è previsto un boom"😂😂😂
Federica Caruso 1 anno fa su fb
Scelta lessicale non proprio azzeccata, in effetti ahahahahaha
Giù Cav 1 anno fa su fb
😂 si, infatti
Micky Ceschi 1 anno fa su fb
boom... 💣💣💣 😂😂😂
Potrebbe interessarti anche
Tags
prenotazioni
ticino
portavoce
pasqua
città
treni
svizzeri
parigi
ora
viaggio
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-25 18:13:18 | 91.208.130.87