CANTONE
11.04.2017 - 09:120

Circolazione stradale troppo complessa per i bambini piccoli in bici

Ogni anno 62 bambini si infortunano in modo grave. Ecco alcune regole per una maggior sicurezza

CANTONE - Ogni anno si verificano più di 60 incidenti stradali gravi che coinvolgono i bambini in bicicletta. Perciò è fondamentale istruire i bambini sulle regole stradali. Ed è anche il motivo per cui i Pylonis dell'upi, Ufficio prevenzione infortuni, dall'anno scolastico in corso dimostrano ai bambini come spostarsi in modo sicuro su due ruote.

I bambini amano andare in bicicletta, e sin da piccoli pedalano aiutandosi con le rotelle. Ciò non significa però che siano anche in grado di partecipare in modo sicuro alla circolazione stradale. Infatti, sulle strade svizzere s'infortunano in modo grave mediamente 62 bambini all'anno sulle loro bici, il che corrisponde a più di due classi scolastiche. Gran parte di questi incidenti riguarda collisioni (60%) con automobili, altri ciclisti nonché autofurgoni e autocarri. La maggior parte delle volte la causa è l'inosservanza del diritto di precedenza. Il secondo tipo d'incidente più frequente sono i cosiddetti incidenti per colpa propria dei bambini e senza il coinvolgimento di terzi, causati principalmente da velocità inadeguata, disattenzione e imperizia nell'uso della bicicletta.

Anche se in Svizzera la legge prevede che i bambini possano andare in bicicletta da soli sulle strade principali a partire dai sei anni, vista la fase di sviluppo in cui si trovano, affrontare la circolazione stradale per loro è ancora troppo difficile. La loro percezione, coordinazione motoria e il senso del pericolo non sono ancora sufficientemente sviluppati. «Quindi è molto importante esercitare i bambini alla guida sicura della bicicletta innanzitutto in uno spazio protetto, come un cortile o una piazzola, poi sulle strade di quartiere poco trafficate e infine nella circolazione stradale più complessa», spiega Barbara Schürch, responsabile Formazione upi.

Per l'upi, partecipare autonomamente alla circolazione stradale, i bambini devono:  

  • essere in grado di gettare uno sguardo indietro senza sbandare con la bicicletta;  
  • sapere frenare in base alle situazioni e in modo efficace;  
  • oltre a concentrarsi sulla propria guida, osservare con attenzione anche la situazione del traffico in cui ci si trovano;  
  • inserirsi in modo corretto e senza problemi nel traffico (ad es. svolta a sinistra, rotatoria);
  • indossare sempre il casco, anche sui tragitti brevi.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 15:10:46 | 91.208.130.87