foto fvr
SANT'ANTONINO
21.10.2016 - 09:000

Accampati in auto: vandali «xenofobi» sfasciano tutto

I furgoni di alcuni ambulanti ecuadoriani posteggiati da settimane «abusivamente» alla Migros. Qualcuno li ha presi di mira

SANT'ANTONINO - I veicoli sono lì, bloccati da settimane. I vetri rotti, sulla carrozzeria i segni di colpi furiosi, assestati con un corpo contundente. Chi siano i vandali che settimana scorsa, nottetempo, si sono sfogati selvaggiamente su due furgoncini posteggiati in via Lischedi a Sant'Antonino, cercherà di scoprirlo la polizia. Il messaggio però per qualcuno è fin troppo chiaro: l'episodio è a sfondo xenofobo. I due furgoni sarebbero stati distrutti «perché appartenenti ad alcuni ecuadoriani che non avevano il permesso di lasciarli lì» spiega un residente che chiede di rimanere anonimo.

Veicoli "bloccati" - Dal Municipio confermano che il posteggio in questione, dietro la Migros, è «spesso utilizzato come area camping» da parte di non meglio identificati «gruppi di artisti di strada ecuadoriani». Ma i veicoli in questione, con tanto di abiti all'interno, sedie e tavoli da campeggio, sarebbero stati “abbandonati” lì da tempo. Tanto che la Migros ha disposto la posa di grandi massi a delimitare il posteggio: ora (vedi fotogallery) i due furgoni sono bloccati con le pietre da un lato e i binari della ferrovia dall'altro. 

Nessuna denuncia - «Abbiamo posto i sassi in modo tale da lasciare comunque una via d'uscita per i veicoli» fa sapere il Comune di Sant'Antonino, che ha preso parte alla posa su richiesta del centro commerciale. «Siamo in attesa che i proprietari si facciano avanti». Il problema però è proprio questo: i proprietari restano ignoti, come i vandali. A una settimana dal fatto nessuno ha ancora sporto denuncia.

«Gesto preoccupante» - «Il fatto è che queste persone hanno spesso paura a rivolgersi alle autorità» spiega l'associazione Amici dell'Ecuador Ticino. La portavoce Marilin Amato definisce comunque il vandalismo «un atto preoccupante» che riflette «la situazione di precarietà e discriminazione in cui vivono tutt'oggi gli ambulanti ecuadoriani nel nostro Cantone». L'episodio inoltre «è solo l'ultimo di una serie» conclude Amato: «La maggior parte di questi fatti, purtroppo, non vengono denunciati. Ma andrebbero presi sul serio, anche dalle autorità». 

Commenti
 
Don Quijote 1 anno fa su tio
E vai con questa xenofobia. Un alterco tra due bianchi o più bianchi si chiama risa o scazzottata, se invece è coinvolta una persona di colore o proveniente da un paese sfigato, la chiamano xenofobia ... è proprio un cihodofobiafisso!
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Don Quijote Non è sempre così... una volta ho litigato con uno spagnolo e gli ho detto "iberico del casco, torna a casa tua" e mi hanno dato del razzista... ed eravamo tutti e due bianchi... :-)))
Don Quijote 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Si sono bassati sul reddito procapite medio ... il presunto sfortunatello.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Don Quijote Si vabbè, però ricordati che la spagna è a un tiro di schioppo da zurigo...
GroundZero 1 anno fa su tio
Complimenti a Tio che cancella i commenti che dicono le cose come stanno :)
franco1951 1 anno fa su tio
Nessuna scusa e nessuna attenuante per questi barbari razzisti! Più in basso di così e difficile cadere, indegni di essere chiamati esseri umani. Le bestie si comportano meglio! A chi li difende chiedo: significa che io posso randellare qualsiasi macchina messa in divieto di sosta e che quindi non rispetta la legge?
sedelin 1 anno fa su tio
@franco1951 significa che la civiltà é in grave declino, qui e nel resto del mondo. se la gente comune prende esempio dalla TV spazzatura e dai proclami del candidato alla presidenza USA, razzista sessista volgare e incitatore della violenza verso il diverso, ecco i risultati! :-(
Don Quijote 1 anno fa su tio
@franco1951 Non ho capito, un vandalo è anche per forza razzista? Nel caso citato il vandalismo c'è, il razzismo è una supposizione.
franco1951 1 anno fa su tio
@sedelin Quanto hai ragione!
Jenaplynski 1 anno fa su tio
Poverini, non fanno male a nessuno, ecc ecc Intanto occupano un suolo privato e non si può far niente, sporcano con escrementi e rifiuti e nessuno fa niente... Parcheggiano a Bellinzona e non pagano un parcheggio che sia uno, se lasci tu l'auto tutto il giorno la multa è assicurata, loro poverino no... Personalmente non mi creano gran problemi, però si comportino come si deve e rispettando quello che li circonda...
hcap76 1 anno fa su tio
"Tanto che la Migros ha disposto la posa di grandi massi a delimitare il posteggio" quindi si potrebbe ipotizzare che il terreno in questione sia di proprietà della Migros,in caso contrario non vedo come abbiano potuto far mettere dei massi per chiudere la zona. A parte tutto questo,secondo me sono i soliti "bimbiminkia" che girano di notte e non hanno un BIP di meglio da fare che danneggiare le cose altrui,questo,sia che abbiano torto o meno.Chi gli da il diritto di farlo? Il discorso poi sulla legge e sulle autorità è un altro paio di maniche.
SuperGigio 1 anno fa su tio
Gesto deplorevole, e deplorevoli i commenti che cercano di giustificarlo.
interceptors 1 anno fa su tio
Dalle foto l'auto danneggiata porta le targhe, quindi dovrebbe essere tracciabile. Gli Ecuadoregni sono gli unici "immigrati" che NON sono a nostro carico, che NON danno fastidio a nessuno...lavorano nei vari mercatini, di tutto il Ticino e quel poco che guadagnano lo fanno in modo onesto.
navy 1 anno fa su tio
La violenza su cose e su persone è sempre da condannare. Detto ciò, se questo trend del parcheggiare abusivamente ed in modo pseudo permanente è realtà, vi sono lacune da parte delle autorità. Questo ovviamente se, il fondo su cui sono "abbandonati" i veicoli è pubblico e non privato. Il privato può fare e concedere la sosta in modo più o meno libero entro certi limiti. Ho come la vaga impressione che, in questo specifico caso, il FONDO SIA PUBBLICO. Se è così e non esiste autorizzazione, le auto vanno rimosse e non lasciate a disposizione di bontemponi del menga. SE l'abuso su FONDO PUBBLICO è REALE le autorità si devono svegliare. Nella vicina penisola, a forza della politica NON VEDO, NON SENTO, NON PARLO sono nati tanti campi abusivi che, ora come ora, diventa un problema di ordine pubblico. Pertanto, sempre SE le AUTORITÀ non hanno concesso la sosta ed il terreno è PUBBLICO, vi sono mancanze da parte del municipio e polizie varie.
CBOR70 1 anno fa su tio
Pur condannando questo atto di violenza, condanno anche gli organi di polizia e politici che non sorvegliano lobstazionamento abusivo di queste persone in furgoni fatiscenti targati all'estero, non assicurati (fate gli accertamenti e lo vedrete) con bambini piccoli e senza servizi igienici, e poi vanno a fare l'accatònàggio illegale a destra e manca, sperando che si lomitino solo a questo.In tutta quella zona ci sono almeno 5 veicoli di questo tipo che contravvenivo a:- notifiche- stazionamento abusivo- maltrattamento e sfruttamento di minori- circolazione con veicoli non controllato e non assicuratiPerò se noi oltreppassiamo il limite di velocità veniamo arrestati e ci sequestrano il veicolo ...dov'è la giustizia è la proporzionalità?
djraffa 1 anno fa su tio
Come al solito vedo commenti di gente che non sa proprio nulla dell'argomento. Le auto non hanno targa italiana ma spagnola, eccetto quelle che hanno rotto che ne sono prive. prima che posassero i massi, alcuni mesi fa, ce n'erano almeno una dozzina, tutte appartenenti a quelle persone ecuadoriane o colombiane che siano che sono in giro per mercati o fuori dai centri commerciali a suonare. Quelle danneggiate rimaste servono solo da magazzino per la loro merce. Non sono irrintracciabili perché se la polizia passasse nel pomeriggio o verso sera qualcuno c'è sempre. Non capisco perché non si sia provveduto a rimuoverle forzatamente dopo la posa dei massi visto che prima di posarli sono stati messi dei cartelli con scritto di levare le auto in quanto la zona sarebbe stata chiusa. Ultimo appunto: vorrei che venissero verificate le coperture assicurative e lo stato meccanico dei veicoli utilizzati da suddetti soggetti in quanto li vedo girare in condizioni pessime e con le targhe che vengono passate da un mezzo all'altro, nel rispetto di tutti noi comuni cittadini che dobbiamo essere in regola in tutto e per tutto con i nostri veicoli.
Meno 1 anno fa su tio
@djraffa Com'è possibile? Probabilmente nessun dipendente Migros ha voglia di tirarsi addosso gabole, burocrazia, e non li denuncia. La polizia senza denuncia non può intervenire. Ed ecco la situazione
Frankeat 1 anno fa su tio
@djraffa La rimozione ha un costo che dovrebbe pagare il proprietario ma visto che ovviamente non lo pagherebbero mai e nessuno vuole assumersene.
geiger 1 anno fa su tio
ma si...certo...razzisti brutti e cattivi!! ma anche no.... non sono i soli veicoli lasciati a marcire da questi gentili ospiti....
Lonely Cat 1 anno fa su tio
Hanno fatto bene!
Meno 1 anno fa su tio
@Lonely Cat Spiegati meglio
Lonely Cat 1 anno fa su tio
@Meno Quale delle tre parole non ti è chiara?
Mr. White 1 anno fa su tio
@Lonely Cat argomenta almeno ;) sono curioso
Lonely Cat 1 anno fa su tio
@Mr. White Lascia la tua auto sulla mia proprietà abusivamente per mesi e le riservo lo stesso trattamento :)
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Lonely Cat Vuoi dire che sono stati i proprietari del terreno, cioè la Migros, a spaccare i veicoli?...
neuropoli 1 anno fa su tio
@Lonely Cat purtroppo non si ha il diritto di danneggiare un'auto se posteggiata abusivamente. l'unica cosa che si può fare (a proprie spese) è chiamare un carro attrezzi per rimuoverla.
Mr. White 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato ma no dai! doveva arrivarci da solo a questa conclusione!
Lonely Cat 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato E che ne so? L'unica cosa che so è che a qualcuno davano fastidio.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Mr. White Che vuoi farci, il Loney è un polotto mancato ... si lamenta di via sicura ma approva la distruzione dei veicoli per stazionamento abusivo... :-)))
F.Netri 1 anno fa su tio
E se invece di xenofobi, fossero estremisti ecologisti che odiano le auto che non stanno sull'asfalto, ma che invadono i santi prati?
tip75 1 anno fa su tio
parlare di xenofobia comunque lo trovo gratutuito ....di vandalismo e abbandono di veicolo in zona vieteta piuttosto si
Meno 1 anno fa su tio
@tip75 Dipende dal movente. che nessuno di noi conosce, ovvero, la xenofobia non può essere esclusa come pure il fatto che siano dei balordi. Xenofobi o balordi, nulla toglie che è un gesto deplorevole in ogni caso. (come pure sosta di un veicolo in zona non predisposta)
tip75 1 anno fa su tio
le auto sono li da mesi e hanno targhe italiane, come fanno a sapere che sono ecuadoriani????passando di li mi ero già chiesto perchè si potesse lasciare un auto tanto a lungo sul bordo della strada nell'erba(non sono posteggi) e la polizia non facesse nulla....recentemente lo spettacolo è osceno, appunto vetri distruti, ec.. ma non dovrebbero portarle via dato che hanno targhe straniere e sostano da mesi?
bananajoe 1 anno fa su tio
Gesto deplorevole!
Potrebbe interessarti anche
Tags
veicoli
vandali
sant antonino
furgoni
migros
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-15 16:51:57 | 91.208.130.86