LUGANO
11.08.2016 - 15:280

Vedetta, 40mila franchi per la Società Navigazione

LUGANO - Il Municipio di Lugano ha licenziato all’attenzione del Consiglio comunale un messaggio con la richiesta di un credito di 40'000 franchi a favore della Società Navigazione del Lago di Lugano per la rimessa in esercizio del battello Vedetta.

L’importo sarà attinto dal Fondo Energie Rinnovabili (FER), destinato a sostenere progetti che incentivano il risparmio energetico.

Il Vedetta - Il battello Vedetta, di proprietà della Società Navigazione del Lago di Lugano, risale al 1908 ed è stato completamente rinnovato con l’impiego di tecnologie rispettose dell’ambiente. Il natante è stato infatti dotato di un propulsore a energia solare alimentato da pannelli fotovoltaici ad elevato potenziale di assorbimento, e sono stati utilizzati materiali all’avanguardia per garantire la massima sicurezza e funzionalità dell’imbarcazione.

Il Vedetta è entrato in servizio alla fine del mese di luglio ed effettua le rotte classiche, in particolare i collegamenti con i grotti di Caprino, Gandria e Campione d’Italia.

Il risanamento dello storico battello è stato realizzato con l’impiego di know-how ticinese e ha richiesto alla Società Navigazione del Lago di Lugano SA una spesa di circa 330'000 franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-22 18:06:29 | 91.208.130.89