TiPress
CANTONE
22.06.2016 - 10:430

L'EOC destina 3,3 milioni di franchi di utili alla ricerca

Un segnale concreto per incoraggiare ulteriormente i medici a partecipare ai progetti di ricerca clinica

BELLINZONA - Il Consiglio d'amministrazione dell'Ente Ospedaliero Cantonale ha deciso di attribuire oltre 3,3 milioni di franchi al Fondo di ricerca dell’EOC per i prossimi tre anni.

Il Cda ha inoltre deciso di versare 3 milioni di franchi nelle casse dello Stato, suo proprietario, quale contributo di solidarietà. Nel 2015, l’EOC ha evidenziato un risultato operativo negativo e il risultato d’esercizio di 6,4 milioni è stato reso possibile soltanto grazie a scioglimenti di riserve per 12 milioni. Ciononostante, il Cda dell’EOC ha voluto ricondurre anche nel 2015 un gesto di solidarietà con il Cantone.

Nuova area di formazione - In una logica di continuità con la decisione del 2012, il Cda ha varato lo scorso anno la nuova Area della formazione accademica, della ricerca e dell’innovazione, che annovera tra i suoi principali obiettivi quello di creare le condizioni quadro ideali per promuovere e sviluppare la ricerca clinica e traslazionale nell’EOC.

Il Consiglio di amministrazione si è detto convinto che in Ticino la ricerca si svilupperà ulteriormente grazie all’avvio del Master in medicina umana all’Università della Svizzera italiana, previsto nel 2020.

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 22:56:31 | 91.208.130.86