ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
7 min
La città continuerà ad occuparsi di Villa Heleneum
CANTONE
9 min
Un'iniziativa per semplificare la legge sulle commesse pubbliche
MENDRISIO
10 min
Per due settimane via Confine a senso unico
CANTONE
18 min
Terreni agricoli, l’UDC: «Il Governo si faccia avanti a Berna»
CANTONE
31 min
Dopo i funghi tocca alle castagne. E sarà un'ottima annata
MURALTO
1 ora
"Diversamentelago” approda sul bacino svizzero del Verbano
BELLINZONA
1 ora
«La Polcom è di nuovo sulla bocca di tutti e non è una novità»
LUGANO
1 ora
«Vogliamo correggere l’immagine distorta delle cliniche private»
PARADISO
2 ore
In piazza si celebra Bacco
BELLINZONA
3 ore
Acqua potabile, arrivano nuovi erogatori
BELLINZONA
3 ore
Anche il PS condanna il radar di Camorino: «Così si creano inutili attriti con la polizia»
LOCARNO
4 ore
Dibattito dei GLR sul clima per le elezioni federali
LUGANO
4 ore
La boxe maestra di vita: «Quando cadi ti devi rialzare subito»
LUGANO
4 ore
Premiati i vincitori del concorso Prix SVC
LUGANO
4 ore
Ca’ Rezzonico, Beltraminelli nel Consiglio di Fondazione
LOCARNO
14.04.2016 - 19:050

«Locarno Viva» scrive a Marco Solari

Il legale dell'associazione, Tuto Rossi, chiede il risarcimento per la rescissione del contratto

LOCARNO - L'avvocato Tuto Rossi, legale dell'Associazione «LocarnoViva», ha spedito una lettera al presidente del Festival del Film di Locarno, Marco Solari, in cui si esprime lo stupore dell'Associazione «Locarno Viva» «per l'entrata a gamba tesa del Festival del film». Come è stato reso noto negli scorsi giorni, il Municipio di Locarno ha assegnato la gestione della Rotonda agli organizzatori del Festival del film di Locarno.

Nella lettera si ricorda che i patrocinati dell'avvocato Rossi «sono titolari di un formale contratto con Comune fino al 2018, il Festival ha acquistato «merce già alienata».

«Non siete neppure acquirenti in buona fede. Infatti il Municipio ti ha contattato nelle vacanze di Pasqua per chiederti un assist proprio allo scopo di scartare i titolari dell'appalto utilizzando il prestigio del Festival. E avete accettato!»

Secondo l'articolo 104 cpv. 2 del Regolamento comunale citato dall'avvocato Rossi, «il Comune dovrà risarcire l'escluso dalle perdite subite». Il legale di «Locarno Viva» ritiene il Festival del film di Locarno corresponsabile di questa situazione.

Il testo della lettera integrale è in allegato.

Allegati
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-19 15:28:29 | 91.208.130.86