Sala, a sinistra, riceve la somma dal Presidente del Lions Club Giampaolo Mameli
BELLINZONA
05.11.2015 - 08:190

Lions Club: una donazione per la Cambogia

Enrico Sala, noto scultore e filantropo di Salorino, ha presentato ieri sera la sua decennale attività a favore della popolazione del Paese asiatico

BELLINZONA - Ieri sera, nell’ambito di un incontro tenutosi presso il Ristorante Castelgrande, Enrico Sala, noto scultore e filantropo di Salorino, ha presentato ai soci del Lions Club Bellinzona e Moesa la sua decennale attività a favore della popolazione della Cambogia.

Dal 1993 a oggi Enrico Sala è riuscito a raccogliere donazioni (per la maggior provenienti dal Ticino!) per oltre 2,3 milioni di franchi, preoccupandosi poi di andare direttamente sul posto per dirigere e coordinare in prima persona i cantieri finanziati.

Quali cantieri? A oggi grazie al lavoro di raccolta fondi e la sua presenza costante per almeno un paio di mesi all’anno sul posto, Enrico Sala ha potuto donare alle popolazioni di piccoli e grandi villaggi cambogiani: 33 scuole, 11 biblioteche, 13 centri medici, 7 ospedali, 3 centri ostetrici, 1’000 pozzi e pompe per acqua potabile, 6’450 divise scolastiche, 400 kg vestiti usati distribuiti, 100 t riso distribuiti, 5 piccole case in legno!

Nonostante l’avanzare dell’età l’entusiasmo di Enrico Sala è ancora alle stelle e anche per il 2015 ha in progetto diverse opere da finanziare: 3 ospedali e 3 scuole.

Il Lions Club Bellinzona e Moesa ha dunque deciso di partecipare alla sua opera con una donazione di 2'000.- CHF, con la sicurezza di averli messi in buone mani. 

Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 18:32:56 | 91.208.130.89