ULTIME NOTIZIE Ticino
POSCHIAVO (GR)
3 ore
Incidenti sul lavoro: un imprenditore poschiavino condannato in Italia
Le vittime del sinistro, un uomo decapitato dal cavo di una teleferica e un ferito grave, si trovavano a Grosio (Sondrio)
LUGANO
5 ore
Risultato record: 103'000 utenti al giorno per Tio
Per la prima volta i lettori online superano quelli dei media cartacei. Enrico Morresi: «I contenuti sono più importanti del supporto»
FOTO E VIDEO
LOCARNO
7 ore
Si pattina a suon di Sgaffy. È partito Locarno On Ice
La manifestazione invernale più apprezzata del Ticino festeggia 15 anni con tante novità
CANTONE
8 ore
Fioristi agguerriti: «Così vi facciamo dimenticare i cattivi pensieri»
Vendere una semplice stella di Natale o un amarillis non basta più. Da ormai diversi anni l’Avvento si trasforma in una sfida basata sui colpi di genio. E sulla capacità di stupire
Attualità
8 ore
Dal fotovoltaico allo studio sui batteri: quando la Supsi progetta al fronte
Il mandato che il Cantone ha stipulato con la scuola comprende sedici ambiti. Tra i molti abbiamo selezionato tre progetti
AIROLO
8 ore
A Pesciüm si scia dal 30 novembre
Le condizioni meteo particolarmente favorevoli hanno permesso di preparare le piste
SAN BERNARDINO
8 ore
La neve è arrivata: parte la pre-season
L'apertura parziale delle infrastrutture invernali è prevista per il 23 e il 24 novembre
CANTONE
9 ore
Fumo o svapo: «Meglio buttarsi dal primo piano, piuttosto che dal quinto»
I medici americani chiedono lo stop alla sigaretta elettronica. Tanti i dubbi sullo svapo. Ma in Svizzera il mercato è in ascesa. Ecco cosa ne pensano gli esperti ticinesi. Guarda il video
LUGANO
9 ore
«Chi di conflitto di interessi parla, in conflitto di interesse è!»
Il PLR replica alle accuse leghiste rivolte nei confronti della loro capogruppo in consiglio comunale, Karin Valenzano Rossi
CANTONE
9 ore
I social media riscuotono interesse turistico
Oltre trenta le persone che hanno preso parte a una formazione proposta ai partner di Lugano Region e Mendrisiotto Turismo
LOCARNO
10 ore
Monte Brè, l'incontro in Municipio
L'Esecutivo cittadino ha incontrato i promotori del progetto privato che mira a edificare nuove costruzioni di stampo turistico e alberghiero nel quartiere
BELLINZONA
10 ore
Il premio Robert Wenner ad Andrea Alimonti
Il capogruppo dell'Istituto oncologico di ricerca di Bellinzona riceverà 100'000 franchi per le sue scoperte sulle cellule tumorali
LUGANO
02.11.2015 - 11:010

È il momento di cambiare carriera?

LUGANO - Ciascuno di noi desidera avere un lavoro che ci consenta di esprimere le nostre capacità e ambizioni, ma a volte soddisfare questo desiderio richiede una rottura, un cambiamento radicale – un cosiddetto Career Change. Di questo si parlerà sabato 7 novembre dalle ore 11:00 alle 12:30 nell'aula A31 (palazzo rosso) dell'Università della Svizzera italiana (campus di Lugano).

Un cambiamento professionale può assumere varie forme, per esempio all'interno della stessa azienda ma in un altro settore, oppure nella stessa azienda ma in un'altra città, paese o addirittura continente. È giusto affermare che non è mai troppo tardi per cambiare lavoro, magari investendo in una formazione professionale diversa da quella originale o approfondendo quella attuale? Quali opportunità offrono i cambiamenti di carriera o di professione? Quali sono i rischi? Quali strategie funzionano (e quali no)? Esperti dal mondo del lavoro discuteranno di questi temi nell’ambito di una delle conferenze pubbliche dell’Executive Master in Business Administration (EMBA) dell’USI:

Alla tavola rotonda, moderata dal co-direttore dell’USI EMBA prof. Gianluca Carnabuci, interverranno alcuni laureati dello stesso Executive Master e due nomi di prestigio del settore industriale europeo,Stephen Norman, responsabile del marketing del Gruppo PSA Peugeot Citroën, e Marco Cobianchi, responsabile produzione per l’Europa del Gruppo Schindler.

Questo il programma dell’evento:

10:45     Registrazione
11:00     Introduzione - Prof. Gianluca Carnabuci, Executive MBA Co-Director, USI
11:10     Stephen Norman - Chief Marketing Officer, Group PSA Peugeot Citroën
11:25     Marco Cobianchi - Head of Manufacturing Europe–Schindler Management AG
11:40     Dibattito con le testimonianze di alcuni alumni dell’USI EMBA
12:25     Chiusura - Prof. Gianluca Carnabuci
12:30     Aperitivo

I posti sono limitati e la partecipazione all’evento è soggetta a iscrizione. Per informazioni e iscrizioni scrivere a: emba@usi.ch www.emba.usi.ch/index.php/ news/item/49-ready-for-a- career-change

Stephen Norman - Stephen Norman è responsabile marketing del Gruppo PSA Peugeot Citroën. Norman si occupa in particolare di strutturare il marketing aziendale e di promuovere le competenze in seno alla divisione. L’obiettivo di questa posizione dirigenziale è di supporto e promozione dei marchi Peugeot, Citroën e DS, nonché di incrementare le competenze in ambito marketing per il gruppo. Norman è inoltre responsabile della qualità delle attività di marketing dei marchi del gruppo a livello globale.

Laureato all’Università di Leicester (UK) in Economia e politiche internazionali, Stephen Norman ha iniziato la sua carriera presso il gruppo Rover nel 1976, con incarichi nel Regno Unito, in Belgio e in Spagna. Nel 1987 passa a Rover (Francia) in qualità di direttore marketing. Nel 1995 si trasferisce a Volkswagen (Francia), dapprima come direttore vendite e marketing, per poi assumere la posizione di CEO nel 2000. Nel 2004 raggiunge Renault come direttore generale della divisione marketing globale, entrando nel direttorio esecutivo del gruppo. Lascia Renault nel 2013.

Marco Cobianchi - Marco Cobianchi vanta quindici anni d’esperienza in diverse funzioni con crescenti livelli di responsabilità a livello di unità aziendale e a livello di gruppo. Le sue competenze approfondite spaziano tra operazioni (logistica, filiera ecc.), finanze, informatica, risorse umane e direzione generale. Ha una solida esperienza di lavoro a livello di gruppo (dove ha interagito con le diverse entità e aziende), che alla fine lo ha portato a dirigere quattro unità di produzione in Europa.

Marco Cobianchi si è laureato al Politecnico di Milano in Ingegneria gestionale. Possiede i titoli CPIM (Certified in Production and Inventory Management) e APICS (American Production & Inventory Control Society). Prima di entrare in Schindler è stato attivo presso Mikron SA in qualità di Supply Chain Director.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 02:24:32 | 91.208.130.86