TIpress
BELLINZONA
24.09.2015 - 16:530
Aggiornamento : 19:28

Perchè una stangata così? "Tutta colpa dell'aumento dei costi delle cure"

Beltraminelli ha spiegato i motivi che stanno alla base dell'aumento dei premi delle casse malati per il 2016. In Ticino + 4.3%

BELLINZONA - Anche nel 2016 i premi malattia aumenteranno. Dopo il triennio 2013-2014 in cui gli aumenti sono stati contenuti, nel 2015 e nel 2016 gli aumenti sono più marcati. L'anno prossimo in Ticino si avrà un aumento del premio adulti poco superiore alla media Svizzera, attestandosi al 4.3%.

"Quelle che vi porto non sono buone notizie - ha spiegato il Direttore del Dipartimento della sanità e della socialità Paolo Beltraminelli - bisogna innanzitutto dire che i costi delle cure sono aumentati".

Costi delle cure in costante aumento - "In Ticino sono sempre più elevati rispetto alla media nazionale, e quest'anno ci siamo allontanati ancora di più passando dal 7% al 11% di differenza", ha continuato Beltraminelli. Le cifre parlano di 1 miliardo e 300 milioni di franchi, l'80% dei quali racchiusi in 4 principali settori: ospedale stazionario (22%), ospedale ambulatoriale (17%), studi medici (22%) e medicamenti (19%).

Per il Direttore, l'aumento dei premi riflette la realtà di costo delle prestazioni rimborsate della LAMal. La crescita dei costi della salute rappresenta una costante dal 1996. Dopo alcuni anni di crescita moderata, i costi hanno subito una marcata accelerazione del 2013 con un aumento annuo superiore del 6% in Svizzera e al 4% in Ticino. Nel 2014 questo trend è continuato in Ticino, mentre in Svizzera è tornata su livelli moderati, di poco superiore al 1%.

I premi 2016 - I premi per gli adulti aumenteranno del 4.3%, quelli per i giovani adulti sale del 3.2% mentre per i minorenni del 2.3%. Il premio medio cantonale adulti passa quindi da 429,28 franchi mensili del 2015 ai 447,88 nel 2016. Le variazioni delle singole casse sono ancora ampie e oscillano tra i -5,5% e +11.1%. Anche l'entità del premio è eterogenea: tra le 15 maggiori casse, quella più costosa ha un premio del 41% superiore rispetto a quella più economica.

Secondo il Consigliere di Stato i premi 2016 approvati nel nostro Cantone non possono soddisfare appieno l'Autorità cantonale. "I difetti maggiori della procedura d'approvazione dei premi troveranno dei correttivi sul piano federale del prossimo anno", ha assicurato Beltraminelli.

Indipendentemente dal futuro dell'assetto assicurativo, l'evoluzione dei costi delle prestazioni di cura rimane il problema centrale delle assicurazioni malattia. "Sul fronte dei costi il Cantone Ticino continuerà a fare la sua parte, non solo nei dibattiti ma anche con misure concrete che si possono adottare a livello cantonale in ambito pianificatorio, tariffale e di regolamentazione dell'offerta medica".

C'è tempo fino al 30 novembre per cambiare Cassa malattia. "Pensateci bene", ha raccomandato Beltraminelli.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-05 22:11:37 | 91.208.130.85