MELIDE
25.06.2015 - 10:050

Consorzio depurazione acque, approvati i consuntivi 2014

MELIDE - Si è tenuta martedì sera, 23 giugno, presso la sede di Melide la riunione del legislativo del Consorzio depurazione acque dei Comuni di Melide, Vico Morcote e Carona (ora sezione della città di Lugano).

Il legislativo consortile ha approvato all'unanimità i conti consuntivi 2014. Questa decisione rappresenta l'atto conclusivo di liquidazione del consorzio istituito nel lontano 1971 per realizzare le opere di depurazione delle acque.

Il Consorzio era stato istituito originariamente tra i due Comuni di Melide e di Vico Morcote ancora negli anni in cui il piano cantonale di risanamento prevedeva la realizzazione di piccoli impianti di trattamento comunali. Oltre a quello di Melide ne erano previsti a Carona, Bissone e Morcote. La strategia nel settore della depurazione era poi stata rivista prevedendo appunto di depurare le acque luride di Melide, Vico Morcote e Carona all'impianto del Piano Scairolo.

Il Consorzio Melide - Vico Morcote - Carona ha realizzato opere proprie per oltre 10 milioni di franchi. Opere realizzate negli anni 90. Il collegamento con l'impianto di depurazione di Barbengo è operativo dal 1992. Dal 1 gennaio 2015 il Consorzio depurazione acque del Piano Scairolo ha inglobato formalmente anche i Comuni di Melide e Vico Morcote nonché l’ex comune di Carona che di fatto entrano anche nel Gruppo operativo di coordinamento dei piani generali di smaltimento delle acque, che permette di armonizzare tra di loro le misure di protezione delle acque adottate dai singoli comuni.

Il presidente della Delegazione del Consorzio, ing. Luciano Albertini, ha avuto modo di ringraziare i delegati dei comuni che si sono succeduti nel legislativo e nell’esecutivo del consorzio nonché gli operatori tecnici ed amministrativi che hanno garantito per tutti questi anni un funzionamento ineccepibile e senza interruzione di tutti gli impianti di adduzione che sono ora gestiti dal personale del Consorzio depurazione del Piano Scairolo.

Al termine dei lavori assembleari si è tenuto un incontro conviviale con un rinfresco offerto ai membri dei consessi consortili nonché ai delegati del Comuni, agli operatori e ad alcuni ospiti fra i quali sono intervenuti gli ex presidenti e gli ex-segretari del consorzio ora sciolto.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-03 13:25:16 | 91.208.130.89