ULTIME NOTIZIE Ticino
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
4 ore
Rabadan, un liquido rosso vi stupirà
La scuole dell'infanzia di Olivone e Ludiano ironizzano sulle terme di Acquarossa
VIDEO
BELLINZONA
8 ore
Scherzi pazzi alla gente per strada: è già clima Rabadan
Il video per le vie della capitale. L’antipasto in vista della 157esima edizione del carnevale più seguito nel Ticino
LUGANO
8 ore
Auto in avaria, code sull'A2
Disagi in direzione nord. Chiusa la corsia di sinistra
BELLINZONA
10 ore
Quale visione per gli over 65?
Un'interrogazione chiede come si intende garantire un'adeguata qualità di vita alla crescente popolazione anziana
COMANO
12 ore
Saltano 12 posti di lavoro alla RSI
Prepensionamenti e non sostituzioni dei partenti, ma non si escludono licenziamenti e diminuzioni del tempo di lavoro
CANTONE
12 ore
Il ruolo dei Comuni nella scuola e per gli anziani
Il Comitato strategico di Ticino 2020 ha sottoposto la sua proposta al Governo. Si verificherà la fattibilità
LOCARNO
12 ore
Non rispetta la precedenza, centrato da un'auto della Comunale
L'incidente è avvenuto ieri sera a Locarno, davanti alla centrale di polizia
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Iniziativa "Strade sicure", in primavera la consultazione
L'iniziativa cantonale vuole vietare il transito ai camion non dotati dei nuovi sistemi di sicurezza
CANTONE
14 ore
La Cantonale ha tre nuovi Ufficiali
Marco Mombelli, Georges Locatelli e Luca Ceresetti sono stati nominati dal Consiglio di Stato
CASTEL SAN PIETRO
15 ore
Medacta potrebbe dover sborsare una decina di milioni
Advanced Surgical Devices, società controllata dal gruppo della famiglia Siccardi, ha subito una condanna (provvisoria) negli Stati Uniti
CONFINE
16 ore
«Li perdono, ma intanto li ho denunciati»
Ladri in azione nella villa di monsignor Grampa. L'ex vescovo di Lugano: «Bottino magro, solo oggetti devozionali»
PARADISO
16 ore
Gran successo per il carnevale di Paradiso
Lo scorso weekend trampolieri, giocolieri e mangiafuoco hanno trasformato il lungolago in un circo a cielo aperto
CANTONE / MILANO
16 ore
«Altro che volante, a me tutto il cruscotto»
Ennesima vittima della banda milanese che, in questo caso, ha colpito la sera di S. Valentino. Il danno? Circa 17mila franchi
LUGANO
16 ore
La fisica solare entra all'USI
Approvata ieri dal Parlamento l'affiliazione dell'IRSOL alla Facoltà di scienze informatiche
CANTONE
23.06.2015 - 10:000
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Assegnazione di 13 borse di ricerca per il biennio 2015/17

BELLINZONA - Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) informa che il Consiglio di Stato del Cantone Ticino, esaminate le proposte della Commissione culturale consultiva che in questo lavoro di valutazione è stata affiancata da esperti esterni, ha proceduto all'attribuzione di 13 borse di ricerca per il biennio 2015/17, in base al concorso indetto dal Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (Foglio Ufficiale n. 7 del 27 gennaio 2015).

Il programma Borse di ricerca rientra negli scopi previsti dalla Legge federale sulle lingue nazionali e la comprensione tra le comunità linguistiche del 5 ottobre 2007 e relativa Ordinanza. Persegue l’obiettivo di valorizzare l’opera di ricercatori esordienti (categoria A) e ricercatori avanzati (categoria B) che affrontano temi di ricerca concernenti la lingua italiana, la cultura o le peculiarità del nostro territorio. In via subordinata sono ammessi anche altri settori, a condizione che i progetti siano di interesse per la ricerca nel Ticino e valorizzino la specificità del territorio. Per le due categorie menzionate, sono pervenute ben 39 candidature. Rispetto all’edizione precedente, che aveva visto una partecipazione ridotta, è motivo di genuina soddisfazione segnalare l’elevato numero di candidature e il buon livello qualitativo generale delle proposte inoltrate.

A titolo informativo, nelle ultime quattro edizioni del concorso (2007/09, 2009/11, 2011/13 e 2013/15) sono state assegnate complessivamente 52 borse per un ammontare di fr. 4'816'000.-. Con l’attribuzione delle 13 borse di ricerca per il biennio 2015/17, la spesa del Cantone Ticino (interamente coperta attraverso l'Aiuto federale per la cultura italiana) si aggira attorno a fr. 657'000.- annuali.

Seguendo le valutazioni della Commissione culturale consultiva e del gruppo di esperti nominati ad hoc, le 13 borse di ricerca assegnate sono state così ripartite:
- per la Categoria A, 6 borse di ricerca con la designazione di 2 candidature subentranti;
- per la Categoria B, 7 borse di ricerca con la designazione di 1 candidatura subentrante.

Nominativi e tematiche delle borse assegnate

Per la categoria A (ricercatori esordienti)
- Bernasconi Agosti Evelina, Zurigo, I libretti di Angelo Nessi;
- Delucchi-Di Marco Monica, Rovio, Possedere, produrre, trasformare: il lavoro dell'uomo fra istituzioni, risorse e necessità collettive nelle "terre ticinesi" (secoli XIIIXVI);
- Masoni Giorgia, Rivera, Identità in orbita. Il percorso del manuale scolastico nella Svizzera italiana e i suoi attori politici, intellettuali e pedagogici (1848-1958);
- Molteni Ilaria, Balerna, L'immaginario cavalleresco alla corte dei Visconti tra testi e immagini;
- Rossini Carolina, Monte Carasso, Vent'anni di elezioni nazionali in Ticino. L'evoluzione delle campagne elettorali ticinesi in prospettiva comparata (1991-2007);
- Scolari Baldassare, Gordola, La figura del martire nello spazio pubblico. Semantica religiosa, legittimazione politica e violenza.
Primo subentrante per la categoria A:
- Cavalli Samuele, Verscio, Tra frontiera e frontiere del lavoro: fare sindacato in Ticino. Uno studio qualitativo presso UNIA.
Secondo subentrante per la categoria A:
- Como Jonatah, Mendrisio, Edizione critica del IV libro delle "Elegantie" di Lorenzo Valla.

Per la categoria B (ricercatori avanzati)
- Agustoni Edoardo, Salorino, e Pedrini-Stanga Lucia, Bellinzona, “L'italiano ha un gusto innato per un buon quadro, e questo è l'ultimo oggetto che vende in caso di
necessità". Il possesso della bellezza e il desiderio del possesso. Una vicenda familiare e collezionistica nella Lugano del Settecento: i Riva e le loro quadrerie;
- Beffa Jessica, Chiggiogna, Strumenti per fare un Cantone. Storia dell'amministrazione cantonale ticinese nella prima metà dell'Ottocento dal sistema collegiale ai dipartimenti";
- Chiesi Ermotti Francesca, Ginevra, Le Alpi in movimento. Itinerari di un casato di imprenditori alpini: i Pedrazzini di Campo Vallemaggia (XVIII s.);
- Faggioni Gabriele, Breganzona, Operazioni "Fall Grün" e "Tannenbaum". Piani di invasione della Svizzera elaborati dalle Forze dell'Asse fra l'estate e l'autunno del
1940;
- Frigerio Sveva, Cadro, Apparati esegetici allografi: teoria e pratica del commento al testo letterario (con applicazioni a testi poetici novecenteschi in lingua italiana);
- Martinetti Orazio, Canobbio, Fratture e ricomposizioni. Confederazione e Ticino alla vigilia della "Grande guerra";
- Viati Navone Annalisa, Morcote, Peppo Brivio (1923): l'architetto intellettuale alla ricerca d'una "grammatica".
Subentrante:
- Lazzari Laura, Giubiasco, Madre a ogni costo: desiderio di maternità nella letteratura e società italiane contemporanee.

La Commissione culturale consultiva, coadiuvata amministrativamente dalla Divisione della cultura e degli studi universitari, seguirà nel corso del biennio lo svolgimento delle ricerche ed esaminerà i rapporti semestrali dei ricercatori al fine di pervenire alla consegna dei risultati a fine 2017.

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-20 02:16:39 | 91.208.130.89