tipress
AIROLO
12.05.2015 - 13:510
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Ascensione, previste interminabili attese al Gottardo

Il traffico sarà particolarmente intenso soprattutto in direzione del Ticino

AIROLO - Numerosi turisti approfitteranno del lungo ponte dell‘Ascensione per spostarsi nei paesi a sud delle Alpi. Viasuisse non prevede un‘invasione simile a quella di Pasqua, ma anche in questi giorni una particolare attenzione va rivolta alla galleria del San Gottardo. La prima ondata di partenze è attesa mercoledì. 

Il traffico sarà particolarmente intenso in direzione del Ticino e dell‘Italia. Le colonne più lunghe sono attese soprattutto al portale nord della galleria del San Gottardo a Göschenen. Come già negli anni scorsi, le prime colonne davanti al portale nord del Gottardo si formeranno già mercoledì verso le 10.00 di mattina. I tempi d‘attesa più lunghi sono tuttavia previsti tra le 14.00 e le 20.00. 
Gli automobilisti che si dirigono verso sud e che scelgono di transitare attraverso la galleria del San Gottardo dovranno pazientare soprattutto giovedì. Anche coloro che arriveranno la mattina presto davanti alla galleria dovranno fare i conti con lunghe attese: i primi disagi sono previsti già alle 6.00 di mattina. Il culmine verrà probabilmente raggiunto tra le 9.00 e le 14.00 - con code che potrebbero raggiungere i 10 chilometri (che corrispondono a tempi d‘attesa di oltre un‘ora e mezza). Le colonne non sono previste solo in prossimità della galleria del San Gottardo, gli automobilisti dovranno dar prova di grande pazienza anche al valico doganale di Chiasso-Brogeda in direzione dell‘Italia.

Il transito attraverso la galleria del San Gottardo dovrebbe normalizzarsi solo verso le 18.00. Venerdì, il traffico dovrebbe invece essere relativamente moderato e i tempi d‘attesa brevi. 
Per evitare le code al Gottardo, da domani il Passo sarà aperto, ma è possibile passare dalla A13 del San Bernardino o attraverso il Vallese transitando sul passo del Sempione. Sull‘autostrada A13 del San Bernardino sono presenti numerosi cantieri, vi è quindi un forte rischio di ritrovarsi in qualche colonna.

I primi rientri in direzione nord sono previsti per sabato mattina, le code più lunghe sono attese tra le 13 e le 18, ma la vera grande ondata arriverà sicuramente domenica. Tra le 13 e le 22 numerose automobili saranno incolonnate davanti al portale sud della galleria del San Gottardo ad Airolo. Si raccomanda quindi di evitare questi orari. Per i rientri si consiglia di mettersi in viaggio già alle prime luci dell‘alba quando c‘è ancora poco traffico. Anche durante la settimana, soprattutto nel pomeriggio, potrebbero formarsi delle code davanti alla galleria più lunga della Svizzera. Evitare, se possibile, di mettersi in viaggio mercoledì pomeriggio o giovedì mattina. E‘ molto meglio partire la sera tardi o durante la notte. Si raccomanda inoltre di portare cibo sufficiente e soprattutto bevande non zuccherate. Prima e durante il viaggio è possibile tenersi aggiornati sul traffico consultanto l‘applicazione del TCS. Se ci si imbatte in una colonna è consigliabile non lasciare ll‘autostrada. Spesso anche le strade secondarie sono intasate.

Ingrandisci l'immagine
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-21 09:17:59 | 91.208.130.85