BELLINZONA
20.10.2014 - 23:320
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Nuovi "grisù" cercasi

Il Centro di Soccorso Cantonale di Bellinzona è alla ricerca di pompieri volontari

BELLINZONA - Al servizio del prossimo con passione. E' questo il motto scelto dal Centro di Soccorso Cantonale di Bellinzona, alla ricerca di Pompieri volontari. 


Anche quest’anno il Centro di Soccorso Cantonale di Bellinzona è alla ricerca di nuove leve per completare il proprio effettivo di pompieri urbani e pompieri di montagna.

"Il pompiere volontario - come si legge nella nota diffusa lunedì - è un uomo o una donna al servizio della collettività in cui vive. Non sono richieste doti fisiche fuori dal comune o attitudini proibitive.

La passione per l’attività dei pompieri, unita a una forte vocazione ad aiutare il prossimo rappresentano i due requisiti principali.

Entrando a far parte del Centro di Soccorso di Bellinzona viene offerta una formazione di base della durata di un anno, che permette al candidato pompiere di apprendere le conoscenze tecniche necessarie per far parte di una squadra d’intervento.

In seguito, una volta completata la formazione di base, sarà possibile seguire ulteriori corsi interni e cantonali per acquisire le ulteriori competenze specialistiche necessarie.

Con quasi 400 interventi all’anno il Centro di Soccorso Cantonale di Bellinzona si occupa di intervenire in caso di incendi, incidenti, salvataggi di persone e animali, calamità naturali, inquinamenti dell’ambiente e eventi chimici nel Bellinzonese e nel Sopraceneri.

Per mantenere il grado di prontezza, annualmente un milite pompiere svolge circa 90 ore di formazione prevalentemente la sera e il fine settimana. I militi sono poi organizzati in gruppi che si alternano per garantire il picchetto con reperibilità immediata, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.

L’attività dei pompieri volontari rappresenta un inestimabile valore per la collettività. Grazie ai sacrifici dei militi e dei propri famigliari, che sopportano e supportano un impegno non indifferente, è possibile garantire un servizio di elevata qualità con dei costi sostenibili.

Per questo motivo è importante reclutare ogni anno nuove e nuovi pompieri, affinché si possa garantire la continuità a un’organizzazione indispensabile per la sicurezza dei cittadini.

Per tutti gli interessati domiciliati nel Bellinzonese e di età compresa tra i 18 e i 35 anni, è prevista una serata informativa presso la Caserma del Centro di Soccorso di Bellinzona, giovedì 6 novembre alle ore 20:00.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 17:42:17 | 91.208.130.89