LUGANO
20.07.2012 - 15:290

Approvato il piano strategico della Lugano Airport SA

LUGANO - Nel corso della sua seduta di mercoledì 18 luglio, il Municipio di Lugano ha fatto proprio il piano strategico dell'aeroporto di Lugano, confermando così la volontà della Città di consolidare questa struttura nel suo reale ruolo di riferimento per il traffico aereo del Ticino, così come per quanto concerne la sua valenza per la competitività del Ticino a livello internazionale.

Tre i punti centrali di questa decisione:

-sono condivisi da parte dell'Esecutivo gli indirizzi del piano strategico elaborato dal management della LASA, supportato, quest'ultimo, da una verifica eseguita da primaria società internazionale con competenze specifiche nel settore aeronautico;

-si conferma la necessità di procedere all'edificazione a nuovo delle infrastrutture logistiche dell'aeroporto, con particolare attenzione al terminale passeggeri, alle strutture di ricovero e di lavoro sui velivoli, unitamente alla ridefinizione degli spazi di sosta e parcheggio all'aperto degli aerei e la creazione di spazi dedicati per l'aviazione generale;

-l'apertura ai privati della partecipazione al capitale azionario e conseguente partecipazione al finanziamento degli importanti investimenti previsti; parallelamente si ritiene giunto il momento di avviare una discussione con i Comuni all'interno dell'agglomerato per una loro eventuale partecipazione all'aumento di capitale.

Nella nuova struttura societaria della Lugano Airport, la Città vuole comunque garantire che il controllo del pacchetto azionario rimanga in mani pubbliche, a questo scopo, nel ribadire l'evidente importanza dell'aeroporto di Lugano per tutto il Ticino, quale catalizzatore per l'economia di tutto il Cantone e, non da ultimo, avuto riguardo al fatto che il Cantone è azionista dell'aeroporto di Lugano per il 12.5%, si richiederà al Consiglio di Stato una presa di posizione sul ruolo che il Cantone intende assumere nell'esecuzione del piano industriale e strategico.

La collaborazione con gli investitori privati è ipotizzata mediante la loro partecipazione diretta al capitale azionario, eventualmente accompagnata dalla disponibilità a finanziare nel lungo termine quella parte dell'investimento non coperta dai nuovi fondi propri della SA reperiti con l'aumento del capitale azionario.

L'impegno della Città dovrebbe essere circoscritto alla liberazione di parte del nuovo capitale azionario necessario al finanziamento dei nuovi investimenti e alla concessione di un diritto di superficie per tutti i sedimi dell'area aeroportuale di proprietà della Città, a fronte di un canone puramente simbolico.

 
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
capitale
piano
città
partecipazione
piano strategico
capitale azionario
aeroporto
airport
lugano airport
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-17 08:50:49 | 91.208.130.86