LUGANO
28.02.2012 - 15:070
Aggiornamento : 14.11.2014 - 14:02

Denuncia del casinò a Ceruso, l'OCST raccoglie la sfida

LUGANO - L'OCST coglie la sfida lanciata dal Casinò di Lugano. All'indomani della denuncia penale inoltrata dalla Casa da gioco nei confronti del sindacalista cristiano-sociale Nando Ceruso, l'OCST risponde che questa darà la possibilità al sindacato di dimostrare e precisare gli addebiti che l'OCST muove alla casa da gioco e che alimentano da tempo un conflitto sindacale tra le parti.

L'OCST ribadisce che la sua azione ha avuto sempre e solo lo scopo di "tutelare la posizione del personale del Casinò".

Infine il sindacato definisce "farneticante l'affermazione del Casinò secondo la quale dietro la campagna sindacale possa celarsi "un tentativo di mettere le mani sulla casa da gioco".

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 03:19:08 | 91.208.130.85