TICINO
27.02.2012 - 15:560
Aggiornamento : 14.10.2014 - 05:01

Bike to work 2012: per iniziare l'estate in piena forma

BELLINZONA - Il Dipartimento del territorio sostiene l’iniziativa “Bike to work. Al lavoro in bici” e invita le aziende e i Comuni ticinesi a parteciparvi. Questa misura di sensibilizzazione mira ad aumentare il numero delle persone che si recano al lavoro in bicicletta o a piedi.

Anche nel 2012 il Dipartimento del territorio si rivolge alle aziende e ai Comuni ticinesi che promuovono il progetto “Mobilità aziendale” invitandoli ad aderire all’iniziativa nazionale “Bike to Work” indetta da PRO VELO Svizzera, associazione nazionale per la promozione della bicicletta.

La campagna di sensibilizzazione di PRO VELO Svizzera, che anche nel 2012 si terrà dal 1° al 30 giugno, è destinata ad aziende e amministrazioni comunali e ha lo scopo di incentivare il maggior numero possibile di dipendenti a recarsi al lavoro, almeno per un tratto di strada, con la mobilità lenta (in bicicletta o a piedi).

Nel 2011 hanno aderito al concorso nazionale 13 aziende ticinesi, sia del settore pubblico sia privato, distribuite su tutto il territorio cantonale, per un totale di 97 squadre raggruppanti 356 persone che hanno percorso oltre 54'000 km. Per il 2012 il Dipartimento si augura di aumentare la rappresentanza delle aziende ticinesi alla campagna nazionale che ha coinvolto complessivamente 1'346 aziende.

Il sostegno a questa iniziativa nazionale si inserisce nell’ambito della nuova linea di azione del Dipartimento, avviata con l’inizio del 2012, che punta in modo particolare sulla mobilità ciclabile quale elemento fondamentale della mobilità quotidiana, e che promuove la bicicletta quale mezzo sostenibile sulle brevi distanze, e questo sia per gli spostamenti pendolari e professionali sia per quelli legati allo svago.

Oltre alla definizione di una vera e propria strategia per la promozione della bicicletta, la realizzazione di infrastrutture sicure e specifiche in collaborazione con i Comuni e la creazione di sistemi di bike sharing, il Dipartimento del territorio incoraggia dunque anche tutte le misure di sensibilizzazione che hanno come obiettivo di aumentare la quota di persone che ricorrono a questo vettore di trasporto per spostarsi.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 09:51:29 | 91.208.130.86