BELLINZONA
16.09.2011 - 08:570
Aggiornamento : 24.11.2014 - 06:51

Matrimonio di Martignoni, "imbarazzo a Palazzo Civico?"

BELLINZONA - Tre consiglieri comunali PPD (primo firmatario Paolo Locatelli) hanno inoltrato un'interpellanza al Municipio per avere lumi sul ricevimento di matrimonio del sindaco Brenno Martignoni, tenutosi nelle sale di Palazzo Civico.

L’assordante silenzio del Municipio, scrivono i consiglieri, "sulla spericolata occupazione di Palazzo Civico per i festeggiamenti del matrimonio del sindaco trasuda di imbarazzo: non si risponde alle interrogazioni, si tentenna a fornire spiegazioni alla commissione della gestione, si bisticcia su cosa scrivere nei verbali di seduta dell’Esecutivo e non si assume mezza (che sia mezza) posizione ufficiale".

I firmatari chiedono che sia fatta luce su tre aspetti: l’opportunità politica (la disparità di trattamento), la rilevanza penale (l’abuso di potere esercitato dal sindaco per ottenere un vantaggio personale) e l'eventuale infrazione amministrativa (il mancato rispetto della direttiva comunale per l’occupazione di sale e spazi a Palazzo civico).

"Un esercizio di trasparenza e di onestà intellettuale" si conclude "che non può essere eluso nemmeno dal sindaco della Capitale del Cantone Ticino".

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 09:08:14 | 91.208.130.86