ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
26.11.2010 - 17:040
Aggiornamento : 24.11.2014 - 14:47

Al mondiale di Merlot pioggia di medaglie

LUGANO - Al termine della sua terza edizione, il concorso Mondial du Merlot ha contato la partecipazione di oltre 300 campioni di vino provenienti da 25 paesi. La giuria dell’edizione 2010 del Mondial du Merlot ha assegnato 23 Medaglie d’Oro e 66 d’Argento.

Inoltre, sono stati assegnati alcuni premi speciali, come il premio per il miglior Merlot del mondo, assegnato ad una cantina svizzera del Canton Vaud. Da sottolineare il grande successo dei Merlot ticinesi. La cerimonia di premiazione si è tenuta giovedì 25 novembre al Grand Hotel Eden di Lugano Paradiso.

Durante la tre giorni al Grand Hotel Castagnola di Lugano, la giuria internazionale ha degustato i vini in concorso, stranieri per il 60%, confermando il carattere mondiale di questa competizione. I vini italiani sono stati ben rappresentati da 55 campioni, la Francia da 27, il Brasile da 18, e ancora la Romania, la Spagna e la Svizzera sono stati moltissimi i campioni in concorso.

Le Medaglie e i premi speciali

Il Palmarès ha incoronato vincitori provenienti da diversi regioni di produzione del Merlot. Delle 23 Medaglie d'Oro, 13 sono state attribuite a produttori svizzeri, 3 all’Italia, 2 alla Francia e in Brasile e uno in Australia, Ungheria e Romania.

Da solo, il Ticino si è aggiudicato 8 medaglie d'oro, un risultato davvero pregevole. La Svizzera, inoltre, ha vinto quattro premi speciali, tra cui il premio Banca WIR per il miglior Merlot del concorso, il premio Univerre Trophy per il miglior Merlot della Svizzera, il premio Vinofed  per il vino medagliato oro che ha ottenuto la più grande unanimità di giudizio, e il premio Isicom per la migliore cantina del concorso.

Il premio Ristora Magazine, che ricompensa il vino con il miglior punteggio nella categoria vecchie annate, è stato assegnato ad una cantina italiana, mentre il premio Città di Lugano per il miglior Merlot straniero se lo aggiudica un vino di Languedoc, in Francia. Il premio Vinea per il miglior assemblaggio attraversa l’oceano e va ad una cantina della California. I premi per nazione sono stati assegnati ai seguenti paesi: Australia, Brasile, Francia, Ungheria, Italia, Romania e Svizzera.

La giuria, composta da autorevoli specialisti internazionali, ha voluto sottolineare la qualità  e la diversità dei vini presenti in concorso: "La sorpresa è stata l'alta qualità dei vini in concorso, compresi quelli svizzeri e quelli italiani", afferma Darrel Joseph, giornalista di Decanter. Per Constantin Croitoru, enologo di Bucarest: “Questo  concorso è  una bella vetrina per i vini ottenuti da uve Merlot: grazie alla presenza tra i giudici di esponenti di spicco dei paesi produttori di Merlot, questa competizione potrà acquisire ancora più importanza in futuro".

Per François Murisier, Vice-Presidente dell'OIV "La presenza di così tanti paesi di tutto il mondo in questa gara dimostra che questa competizione si svilupperà ancor di più in futuro, visto che il Merlot è largamente coltivato in tutto il mondo".

I risultati completi della terza edizione del Mondial du Merlot sono pubblicati sul sito www.mondialdumerlot.com
 

Foto d'apertura: Archivio Tipress


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-02 17:21:52 | 91.208.130.86