ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Con un cestino distrugge il parabrezza di un'auto
LUGANO
8 ore
In manette un ex direttore di banca
CONFINE
8 ore
Truffa ai danni di una malata di cancro, Proto a processo
CANTONE
8 ore
Veicolo contromano sull'A2
CANTONE
9 ore
Il rapporto dell’analisi dell’acqua? «Tendenzioso. Vuole solo creare allarmismo»
CANTONE
10 ore
Rivista Corner, un nuovo angolo di sport in Ticino
CANTONE
10 ore
A2-A13: Claudio Zali incontra l'USTRA
CANTONE
11 ore
Si voterà sulla legittima difesa
CANTONE
11 ore
Un giudice in più per il Tribunale penale cantonale
LUGANO
11 ore
«Già 3'000 firme per l'aeroporto»
LUGANO
12 ore
Barzaghi con i molinari: «Ha cantato anche lei “Borradori a testa in giù”?»
CENTOVALLI
12 ore
Una mattina di pausa per la Funivia Intragna-Pila Costa
LUGANO
12 ore
Presunto abuso edilizio a Caprino, scatta l'interrogazione al Governo
CANTONE
12 ore
Elicotteri militari, prosciolto l'imprenditore di Cresciano
ASTANO
12 ore
Moltiplicatore al 130% per evitare il tracollo finanziario
SVIZZERA
28.03.2006 - 12:400
Aggiornamento : 17.11.2014 - 17:35

Banche cantonali: "risultati eccellenti" nel 2005

BASILEA - Le banche cantonali hanno realizzato "risultati eccellenti" nel 2005. L'utile lordo cumulato è salito del 15% a 3,8 miliardi di franchi, quello netto del 28% a 2 miliardi. Il risultato delle operazioni su interesse è cresciuto del 6,2% a 4,7 miliardi di franchi.

Lo annuncia l'Unione delle banche cantonali svizzere (UBCS) in una nota dirmata oggi. Non tenuto conto delle filiali, gli istituti di credito cantonali avevano in gestione patrimoni per oltre 260 miliardi di franchi. Aggiunti 186 miliardi di risparmi della clientela, il totale dei fondi affidati alle banche cantonali raggiunge quasi i 450 miliardi di franchi.

I ricavi delle operazioni in commissione e delle prestazioni di servizi sono stati pari a 1,7 miliardi, un dato in aumento dell'8,9% rispetto al 2004. Il risultato delle negoziazioni si è attestato a 719 milioni, pari a una crescita del 33,5%. Assieme ad altre entrate, i ricavi d'esercizio sono ammontati a 7,5 miliardi di franchi (+9,5%). I costi del personale sono saliti del 4,7% a 2,3 miliardi di franchi, quelli del materiale del 3,6% a 1,4 miliardi.

I prestiti ipotecari delle 24 banche cantonali hanno messo a segno un aumento del 3,7% a 210,9 miliardi di franchi. Il totale di bilancio è progredito del 4% a 327,1 miliardi di franchi.



ATS
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 05:13:25 | 91.208.130.87