BELLINZONA
06.04.2005 - 15:200
Aggiornamento : 25.11.2014 - 03:48

Governo: via libera alla "nuova Faido"

Il Governo ha approvato la proposta della Commissione di studio per l’aggregazione dei Comuni di Faido, Chiggiogna, Rossura e Calonico.

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato, nella sua seduta odierna, ha accolto la proposta della Commissione di studio per l’aggregazione dei Comuni di Faido, Chiggiogna, Rossura e Calonico in un nuovo Comune denominato “Faido” e ha nel contempo autorizzato il Dipartimento delle istituzioni a redigere e a trasmettere il Rapporto del Consiglio di Stato alla popolazione in modo che la stessa abbia la possibilità di esprimersi in votazione consultiva, che avrà luogo molto probabilmente ancora prima dell’estate, il 5 giugno 2005, in concomitanza con la votazione federale.

Il Consiglio di Stato, riservate le competenze del Parlamento, è d’accordo, di principio, a versare al nuovo Comune i seguenti aiuti cantonali: 4'800'000.- franchi per il risanamento dei debiti comunali; 200'000.- franchi per il rifacimento di due importanti sentieri turistici sul comprensorio di Rossura e 200'000.- franchi per l’allestimento di un nuovo piano regolatore per il futuro Comune.

L’Esecutivo cantonale ha pure assicurato il suo appoggio nell’ambito delle valutazioni circa il futuro assetto della distribuzione di energia elettrica nel comprensorio del nuovo Comune rispettivamente nell’ambito dell’erogazione dell’acqua potabile.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 07:34:04 | 91.208.130.89