Keystone
GRIGIONI
17.11.2020 - 11:040

Il Gran Consiglio si sposta a Davos

La sessione di dicembre di terrà al centro congressuale. Sarà a porte chiuse ma verrà trasmessa in streaming.

COIRA - A causa della pandemia, per la sessione di dicembre il Gran Consiglio retico si trasferirà nel centro congressuale di Davos. Lo indica una nota odierna della Cancelleria dello Stato, sottolineando che nella tradizionale sede non è possibile rispettare le distanze minime e per utilizzarla occorrerebbe un'autorizzazione di deroga.

La maggioranza dei membri della Conferenza dei presidenti del Gran Consiglio ha ritenuto che quest'ultima fosse una possibilità da non prendere in considerazione. Da un lato è stato considerato inopportuno privilegiare il Parlamento rispetto ad altre manifestazioni.

D'altro lato garantire la migliore protezione possibile dei membri del Gran Consiglio e quindi anche della popolazione è l'aspetto fondamentale, prosegue la nota. Per questi motivi è stato deciso di organizzare una sessione "extra muros" in una struttura con spazi più ampi.

Oltre all'obbligo di indossare la mascherina, anche la distanza tra le postazioni di lavoro dei parlamentari contribuirà a migliorare la protezione. A seguito dell'inasprimento dei provvedimenti di protezione dal Covid-19, a Davos non sarà inoltre ammesso il pubblico. La popolazione interessata potrà tuttavia seguire la sessione tramite una diretta streaming. Per i giornalisti saranno messi a disposizione posti a sufficienza.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 21:21:21 | 91.208.130.86