Deposit (archivio)
SVIZZERA
03.09.2020 - 15:350

«Nessuna sovvenzione per gli asili nido pubblici»

Il Consiglio federale ricorda che spetta a Cantoni e Comuni assumersi la responsabilità e coprire le perdite.

BERNA - Gli asili nido pubblici non dovrebbero essere sostenuti finanziariamente per far fronte alle conseguenze economiche della pandemia di Covid-19. È l'opinione del Consiglio federale che respinge due mozioni inoltrate dalle commissioni per l'educazione dei due rami del parlamento.

L'atto parlamentare chiede di modificare l'ordinanza Covid-19 affinché l'aiuto concesso dal governo vada anche a beneficio delle strutture sovvenzionate dai Cantoni o dai Comuni, o addirittura gestite dalle autorità pubbliche.

In occasione della sessione straordinaria del parlamento d'inizio maggio, le camere federali avevano deciso di concedere 65 milioni di franchi agli asili nido e agli istituti per la custodia extrafamigliare dei bambini. In precedenza l'esecutivo non aveva fornito alcun sostegno. Il sostegno è destinato a compensare i contributi non versati dai genitori durante il semi confinamento.

Nella sua risposta, il Consiglio federale ricorda Cantoni e Comuni sono i principali responsabili dell'assistenza all'infanzia. Spetta quindi a queste entità assumersi la responsabilità in una situazione di crisi e coprire le eventuali perdite.

Gli aiuti alle istituzioni pubbliche genererebbero costi aggiuntivi di circa 20 milioni, sottolinea il governo, secondo cui la Confederazione non dispone di fondi a tal fine. Infine si rammenta che l'ordinanza scadrà il di 16 settembre; una revisione e la sua realizzazione da parte dei Cantoni sarebbe impossibile per mancanza di tempo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 11:57:52 | 91.208.130.86