Keystone (archivio)
SVIZZERA / AUSTRIA
28.01.2020 - 15:260

Simonetta Sommaruga va in Austria

La presidente della Confederazione incontrerà dopodomani il cancelliere Kurz, il presidente Van der Bellen e la ministra dell'ambiente Gewessler

di Redazione
ats

BERNA - La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga dopodomani sarà in visita in Austria, dove incontrerà il cancelliere Sebastian Kurz (Partito popolare/ÖVP, conservatore), il presidente della repubblica Alexander Van der Bellen (Verdi) nonché la nuova ministra dell'ambiente Leonore Gewessler (Verdi). Al centro delle discussioni vi saranno le relazioni bilaterali, la politica europea e il clima.

Lo indica una nota diramata oggi dal Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni, diretto dalla stessa Sommaruga, ricordando che per tradizione Berna e Vienna hanno contatti a livello presidenziale all'inizio di ogni anno.

Nel programma della presidente della Confederazione rientrano inoltre un incontro di cortesia con il presidente della camera dei rappresentanti, il Nationalrat, Wolfgang Sobotka (ÖVP), e uno scambio di opinioni con Thomas Greminger, segretario generale dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.

In Austria il secondo governo di Kurz è appena entrato in carica, il 7 gennaio. È il primo con una rappresentanza verde: dieci ministri appartengono all'ÖVP e quattro sono ecologisti.

Sul proprio sito, il Dipartimento federale degli affari esteri sottolinea l'intensità e la diversità delle relazioni bilaterali tra Confederazione e Repubblica austriaca.

Dal 2015 gli scambi commerciali (merci e servizi) superano i 20 miliardi di euro (21,4 miliardi di franchi). La Svizzera è il quarto principale partner commerciale dell'Austria, sia in termini di esportazioni che di importazioni. Alla fine del 2018 risiedevano in Austria 16'301 cittadini elvetici.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 5 mesi fa su tio
Una non notizia infine: una bella Sacher, e giro turistico per la città con la carrozza. Ci andrà naturalmente rispettando le direttive di utilizzo del treno.
volabas 5 mesi fa su tio
La Simonetta, é come quelle pastiglie, che sembrano far bene ma in effetti hanno degli effetti collaterali molto dannosi..ce la siamo voluta e ora teniamocela
Thor61 5 mesi fa su tio
Tra gli accordi ci sarà anche la bolletta del segnale del Digitale Terrestre che agli Svizzeri era stato detto che veniva spento perchè nessuno lo usava e che per l'alto costo sarebbe stato disattivato. Peccato che poi si scopre che gli austriaci ricevano ancora il segnale del DT eppure GRATIS!!! Quindi gli Svizzeri PAGANO per essere presi per il cxlo, mi domando con quale coraggio vanno in giro a parlare di "Accordi commerciali" quando nella realtà REGALANO tutto e di più!!!
streciadalbuter 5 mesi fa su tio
Che se la tengano.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 14:22:52 | 91.208.130.85