Keystone (archivio)
La migrazione ha provocato la morte di circa 36'000 persone dal 1993.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BASILEA
7 ore
Nanocontainer per veicolare farmaci nel nucleo della cellula
Sono state realizzate da un gruppo dell'università di Basilea, coordinato da Cornelia Palivan
URI
10 ore
Sulle piste di Andermatt con una funivia da Göschenen
Il comprensorio vuole raddoppiare i visitatori. Il progetto prevede anche un collegamento diretto per il Gütsch
NEUCHÂTEL
11 ore
Scontri fra tifosi alla stazione
I fatti si sono verificati sabato sera. Protagonisti alcuni supporters di Aarau e Servette
SVIZZERA
11 ore
«Il coronavirus va preso sul serio»
Parla il professore di infettivologia: «Forse le cifre dei contagi sono molto più alte»
SVIZZERA
12 ore
Ultra 55enni raramente convocati ai colloqui d'assunzione
Non solo, gli ultra 60enni trovano raramente un impiego
ZURIGO
13 ore
Da 24mila a 39mila franchi, i deputati si aumentano il salario
L'UDC, contrario all'aumento, ha chiesto invano di sottoporre la modifica al voto popolare
SVIZZERA
13 ore
Turismo nella morsa del coronavirus
La Cina blocca la vendita di viaggi di gruppo. Preoccupato il settore elvetico. Meno il Ticino. Da noi solo l’1,4% dei pernottamenti sono cinesi
SVIZZERA
13 ore
«Coraggio civile è dire "no" quando l'ingiustizia diventa dottrina di Stato»
Simonetta Sommaruga ad Auschwitz nella Giornata della memoria. «È un impegno per un futuro degno di essere vissuto»
SVIZZERA
14 ore
Centrali nucleari: 30 eventi segnalati, uno "anomalo"
La lista dell'autorità federale di vigilanza sugli eventi del 2019 è stata resa nota quest'oggi
ZURIGO
14 ore
Casi sospetti in Svizzera, si saprà domani se è coronavirus
Dall'ospedale Triemli di Zurigo arrivano però notizie rassicuranti: «Stanno bene. Il sospetto d'infezione è molto debole»
SVIZZERA
16 ore
Philip Morris taglierà fino a 256 posti di lavoro in Svizzera
Le misure interesseranno perlopiù le sedi di Losanna e Neuchâtel
LUCERNA
17 ore
Approvato il compromesso sull'apertura dei negozi
La nuova legge prevede un'estensione degli orari ma una sola vendita serale alla settimana
LUCERNA
17 ore
Più edifici danneggiati per un'auto in fiamme
L'incendio si è verificato domenica a Ermensee
SVIZZERA
17 ore
Nuovo direttore per la Società biblica
Eva Thomi passa il testimone a Benjamin Doberstein
SVIZZERA
17 ore
Psicosi da virus: «Non voglio cinesi nel mio ristorante»
La paura per il coronavirus prende piede. Alcuni esercenti non ammettono più comitive di turisti asiatici nei loro locali
SVIZZERA
17 ore
Un referendum contro l'olio di palma
Il sindacato agricolo Uniterre e il viticoltore Willy Cretegny contestano l'accordo di libero scambio con l'Indonesia approvato dal Parlamento
SVIZZERA
17 ore
Il coronavirus mette le ali al franco
Bene rifugio per antonomasia, la nostra moneta segna un nuovo record sull'euro: era dal 2017 che la valuta europea non scendeva sotto l'1,07
FOTO
NIDVALDO
18 ore
Come l'autogru riemerge dal lago
Il mezzo pesante era finito in acqua la mattina del 15 gennaio. A 30 metri di profondità, è stato assicurato con cavi d'acciaio
SVIZZERA
18 ore
Thiam nel mirino della Finma per i pedinamenti
Direttore e Cda, se hanno violato le regole della buona gestione, potrebbero essere chiamati alle dimissioni
SVIZZERA
18 ore
Alexandra Karle a capo di Amnesty Svizzera
La 52enne vanta una lunga esperienza nel campo dei diritti umani e della comunicazione
VAUD
20 ore
Falso allarme bomba all’ospedale, fermato un minorenne
Il giovane è stato identificato e ascoltato ieri dalla polizia. Tutto sarebbe nato da un malinteso
ZURIGO
21 ore
«In ogni angolo della Svizzera ci sono dei sopravvissuti alla Shoah»
Si celebra oggi il 75° anniversario della liberazione di Auschwitz. La responsabile della fondazione elvetica Gamaraal: «Siamo in una fase critica»
ZURIGO
1 gior
Coronavirus, due casi sospetti a Zurigo
Due persone che recentemente hanno soggiornato in Cina si trovano al momento in quarantena al Triemli-Spital
BERNA
1 gior
Fermati due scassinatori di distributori automatici
Si tratta di un 27enne e di un 28enne, fermati da una pattuglia di polizia a Unterseen
DAVOS
1 gior
La delegazione del Congo non ha pagato l'hotel
Al WEF l'entourage del presidente Félix Tshisekedi ha soggiornato ad Arosa. Ma è ripartito senza saldare il conto
SOLETTA
1 gior
Giornate di Soletta, premiato un giovane grigionese
Il premio per le nuove leve del cinema svizzero è stato attribuito a Dejan Barac, già vincitore la scorsa estate del "Pardino d'oro"
VALLESE
1 gior
Centra un albero e perde la vita
L'incidente è avvenuto questa mattina tra Gampel e Tourtemagne. La vittima è un 50enne della regione
GINEVRA
1 gior
Ecco i cinque ostacoli che contrastano «l'effetto Greta»
Basandosi su oltre 400 studi, il ricercatore Tobias Brosch ha scovato le barriere che impediscono alle persone di agire in favore dell'ambiente
SVIZZERA
1 gior
La pornografia dura aumenta il rischio di violenza sulle donne
Diversi esperti concordano: il consumo regolare di pornografia può generare un effetto di assuefazione che abbassa l'asticella del tollerabile
SVIZZERA
1 gior
Coronavirus, Berna decide di alzare il livello di guardia
La Confederazione ha rafforzato l'obbligo di notifica: i casi sospetti saranno da segnalare entro due ore
ZURIGO
1 gior
Ricevono la disdetta e ritrovano i loro appartamenti su Airbnb
Un inquilino racconta l'incredibile vicenda e promette battaglia per restare nella sua casa
SVIZZERA
1 gior
«Pronto a diventare presidente dei Verdi»
Il capogruppo ecologista alle Camere federali Balthasar Glättli conferma la sua candidatura. Il successore di Regula Rytz verrà designato il 28 marzo
FOTO
SVIZZERA
1 gior
Altro duo per la presidenza del PS
I consiglieri nazionali Mathias Reynard e Priska Seiler Graf hanno deciso di correre insieme per la co-presidenza
VALLESE
2 gior
La terra ha tremato in Vallese
Una lieve scossa di grado 3 è stata avvertita questa sera, nella zona di Grächen
GINEVRA
2 gior
Quei flirt (pericolosi) tra secondini e detenuti
L'ultimo caso è avvenuto nella prigione-ospedale Curabilis nel Canton Ginevra. Il più eclatante fu quello di Hassan Kiko e Angela Magdici
BERNA
2 gior
Le spara «per passione», arrestato
Una donna di Thun ferita da un colpo di pistola. È in gravi condizioni. In manette un uomo
SVIZZERA
2 gior
Le piazze svizzere contro il 5G
Manifestazioni oggi a Berna, Ginevra e Zurigo. I dimostranti «preoccupati per la salute»
GRIGIONI
2 gior
Tagliata fuori dalla foto con Greta
L'attivista ugandese Vanessa Nakate polemizza con l'agenzia AP: «Discriminata perché di colore»
VAUD
2 gior
Il predatore sordo che la giustizia non ha saputo fermare
Per almeno un decennio un giovane ha abusato sessualmente di diverse ragazze con il suo stesso handicap. E questo nonostante le condanne
SVIZZERA
2 gior
«Pragmatismo e fiducia in se stessi», ecco il Maurer-pensiero
Il consigliere federale democentristasi è battuto per una politica ambientale pragmatica e una politica estera consapevole
SVIZZERA
2 gior
Albert Rösti lancia la campagna per limitare l'immigrazione
Secondo il presidente dell'UDC l'accordo di libera circolazione deve essere abolito: «È dannosa per economia e natura e causa carenza di alloggi»
FOTO
ARGOVIA
2 gior
Il piede incastrato tra gas e freno, poi lo schianto
Il tamponamento, avvenuto ieri sera ad Aarburg, ha provocato il ferimento di sei persone
NIDVALDO
2 gior
Camionista ubriaco fermato sull'A2
L'uomo, diretto verso sud, è stato intercettato ieri sera a Beckenried. La polizia nidvaldese gli ha ritirato la patente
SVIZZERA
07.01.2020 - 15:340

«Basta morti nel Mediterraneo»

La petizione, corredata da 22.000 firme, si basa su una mozione socialista al Consiglio nazionale sostenuta da quasi tutti i partiti

di Redazione
ats

BERNA - Una petizione intitolata "Porre fine alle morti nel Mediterraneo", munita di 22'000 firme, è stata depositata oggi a Berna. È stata lanciata da Solidarité sans frontières e decine di altre organizzazioni in Svizzera.

Il documento si basa su una mozione socialista al Consiglio nazionale sostenuta da quasi tutti i partiti, si legge in un comunicato odierno della rete migrationscharta.ch. In particolare si chiede lo sviluppo di un sistema civile di salvataggio in mare finanziato e organizzato a livello europeo.

La petizione mira anche a impegnarsi per una ripartizione delle persone salvate in mare rispettando i principi umanitari e dello Stato di diritto. Secondo il testo, Consiglio federale e Parlamento devono creare basi legali per garantire un'accoglienza rapida e decentralizzata in Svizzera.

Circa 36'000 persone sono morte nel Mediterraneo o su altre vie di migrazione verso l'Europa dal 1993. I loro nomi sono stati esposti sulla Waisenhausplatz di Berna prima del deposito delle firme.
 
 

Commenti
 
Mattiatr 2 sett fa su tio
Sono perfettamente cosciente della provenienza e dei metodi di produzione dei materiali e dei prodotti che consumiamo. Difatti nel limite del possibile provo ad evitare l'acquisto di merce straniera. In ogni caso se nazioni estere compiono azioni immorali (se non addirittura illegali), sfruttando la gente, la mia coscienza è a posto. Come detto non vedo perché dovrei assumermi le responsabilità di altri. Se lo facessi è come sentirsi in colpa ad acquistare dal mercante che bastona i suoi dipendenti. La Svizzera non tocca il Mediterraneo e non ha fatto azioni militari in medio oriente (la principale causa degli spostamenti verso l'UE), ne consegue che non ha responsabilità. Non è la piccola Svizzera a dover risolvere i problemi dell'ONU, che tra l'altro hanno permesso agli USA di bombardare uno stato sovrano senza ripercussioni, diciamo che se non vigila nemmeno queste cose, a che serve?
anndo76 2 sett fa su tio
@Mattiatr forse non ti e' chiaro....la colpa e' il tuo e mio stile di vita, nettamente superiore al 3° mondo ( cosi detto ). per cui anche il pc che usi o tablet etc, l'energia e quant'altro la hai perche' ( svizzera inclusa) fa' parte dell'elite europea e americana che ha un tenore di vita alto. NON serve che fai finta di essere in un paese "neautrale" ( tra l'altro uno dei venditori di armi belliche piu' grossi al mondo ) o che compri i prodotti qui ( che poi non si fa' nulla ) poi se ti vuoi convingere, o meglio convinci la tua coscienza , che sei a posto va bene cosi...
Calotta Polare 2 sett fa su tio
E via, con altre generalizzazioni. Se non sono i Nigeriani, sono i Tamil. Io ne conosco molte di famiglie Tamil, tra le persone più irreprensibili
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@Calotta Polare messaggio rivolto a Tato50, qua sotto
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Infatti, anch'io ne ho conosciuti molti perché erano tra i primi che arrivarono come "rifugiati". Non essendo ancora pronta un'organizzazione per questo evento, la Confederazione, d'accordo con i Cantoni, stabiliì che a questi "signori" veniva dato un alloggio e aperto un conto in Banca. Dopo qualche mese ci si accorse che qualche cosa non funzionava. Erano più le spese che i rifugiati". Si decise quindi di dattiloscopare (prendere le impronte) a tutti i Tamil presenti e ecco cosa si venne a scoprire. Con DOCUMENTI FALSIFICATI, chiedevano asilo in più Cantoni e in certi casi si scopri che certi avevano 5 o più conti aperti in diversi luoghi per decine di migliata di franchi. Qualche decina l'ho trattata anch'io e se tu le ritieni irreprensibili io le taccio per LADRI. E per fortuna erano i primi, figuriamoci cosa hanno combinato e combinano quelli che sono arrivati dopo e di altre etnie. Quindi se vuoi parlare con cognizione di causa non dovresti farlo con un ex commissario della Scientifica che di porcherie ne ha viste a iosa ;-((( Ps : posso comunque dire che c'erano e ci sono anche quelli onesti !!!!
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Dove è il Post sui "ladroni" tamil ?
anndo76 2 sett fa su tio
la cosa piu' "fastidiosa" e ipocrita di molti post e' che non considerano mai alcune cose....tra cui, a me personalmente sta' a cuore, il fatto di "chiudere gli occhi" sui pensionati Italiani a cui danno una sociale di 480euro mentre a un CLANDESTINO ( impariamo a chiamarli con il proprio nome ) COSTA 1.200 euro al mese !!! e se permettete, vedere i miei vecchi, etc che si sono rotti il c....o per farci avere benessere mi girano i C....i !!!! aiutare ok, ma se sono in grado, non sempre prima i "poverini " etc ( che poi se arrivano con cellulari etc tanto poveri non sembrano ) e che cazzzzz
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@anndo76 Una cosa non esclude l'altra. Io sono contento che il paese per il quale pago le tasse investa per salvare le vite dei migranti come lo sono pure se garantisce una pensione dignitosa ai propri cittadini.
anndo76 2 sett fa su tio
@Calotta Polare anche io sarei daccordo, ma visto che purtroppo non accade, preferisco prima i miei pensionati, visto che se lo sono sudati
centauro 2 sett fa su tio
@anndo76 Parole sante!
Tato50 2 sett fa su tio
@anndo76 Quota 100 è diventata 102 ;-))) Inutile promettere se non si è coperti ;-((
anndo76 2 sett fa su tio
@centauro grazie, ma credo sia reale e concreto . e basta con sto buonismo fintoooo. a noi in europa e stati uniti NON frega nulla di altri paesi. Se stiamo bene e' perche' li abbiamo sempre sfruttati e sottomessi. le altre parole sono chiacchere inutili...come dare 100 frs a greenpeace etc per lavarsi la coscienza. Cazzatee enormi e inutili ( se non ad arricchiere queste organizzazioni )
Tato50 2 sett fa su tio
@centauro Una volta ho parlato con uno che lavorava presso la sede della Croce Rossa. Mi ha detto che su 1000 franchi versati, 400 vengono usati per pubblica utilità, gli altri non si bene dove vadano a finire ;-(
centauro 2 sett fa su tio
@Tato50 Ecco perché non faccio beneficenza ad alcuno!
Tato50 2 sett fa su tio
In Italia, nel 2018, 3870 morti per incidenti della circolazione. Ne uccide più la strada che il mare. La cosa che non capisco è che lo sanno anche questi poveretti cosa rischiano pensando di trovare un mondo migliore quando invece finiranno nelle mani di sfruttatori , capponi e senza un futuro. Pagano per morire e se va bene per stare peggio. Che tristezza-;((((
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@Tato50 Quindi, secondo te, se si prendono il rischio di morire pur di attraversare il Mediterraneo spendendo tutti i loro averi quale potrebbe essere la loro motivazione? La volontà di venire qui a delinquere e fregarci? O forse mancanza di alternative e disperazione?
centauro 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Vero che scappano dalla guerra, fame, violenza, miseria e disperazione ma immancabilmente con smart phone di ultima generazione e fisicamente ben nutriti e robusti.....però si adatteranno a qualsiasi cosa pur di raggiungere la ricchissima Europa....anche delinquere in mancanza di un lavoro tranquillo e ben remunerato!
Tato50 2 sett fa su tio
Io raccolgo le firme per i "rifugiati" che tornano nei loro paesi a far le vacanze e poi rientrano!!!
anndo76 2 sett fa su tio
@Tato50 e io controfirmo !! sarei disposto di cuore ad accettare donne e bambini veri che scappano dalle guerre, non ragazzi ( come in questa foto ) che NON scappano da nessuna guerra ma calpestano anche i diritti di altri immigrati che volendo entrare regolarmente non possono perche' in Italia etc, le loro "quote" le occupano i clandestini !!!! ma questo la politica non lo dice mai....ipocriti
Tato50 2 sett fa su tio
Ma lasciate che le cose vengano gestite da chi ha il Mediterraneo e pensate ai nostri problemi che non mancano di certo ;-((( A proposto; è caduto un aereo in Libia con 176 morti, tra i quali canadesi, svedesi e altre nazionalità. Non vedo nulla su TIO ma forse questi non fanno notizia visto che probabilmente l'ereo è stato fatto precipitare dai missili siriani (per sbaglio neh) visto che non vogliono consegnare le scatole nere. Se ho toppato mi scuso ; !!!!!!!
centauro 2 sett fa su tio
@Tato50 Guarda che l'aereo è caduto vicino Teheran in Iran e sembra che siano missili lanciati dagli stessi.
Tato50 2 sett fa su tio
@centauro Deformazione professionale; l'ho scritto in tempi non sospetti-;))))
don lurio 2 sett fa su tio
Fuori i nomi di chi ha firmato e i nomi di tutti i partiti che hanno firmato la petizione é ora di finirla di predicare Basta Morti andate a casa loro e convinceteli a restarci , oppure andateli a prendere ed ospitateli a casa vostra senza addossare spese alla nazione.
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@don lurio "Fuori i nomi..." suona come una minaccia. Come se dovesse essere un affronto l'aver firmato una petizione di questo tipo. Immagino che se ti impegni trovi pure i nomi, essendo una petizione un atto pubblico. Ma credo anche che chi l'ha firmata non abbia alcun motivo per doversi nascondere. Personalmente l'avrei firmata e non vedo perché dovrei subire la tua minaccia "fuori i nomi", gentile don lurio. E neppure seguo il tuo secondo consiglio... Nell '800 nessun americano veniva a casa nostra a convincere i nostri antenati a rimanere a casa nostra a morire di fame o di peste.
Tato50 2 sett fa su tio
@don lurio Questi firmano poi si ritirano al calduccio nel loro appartamento di 200 metri quadri, e dopo una cena abbondante un digestivo davanti al camino e un bel film in TV a meno che non decidano di uscire-;(( Però per un decimo di secondo hanno pensato ad altro. E domani si torna alla normalità-;(((
shooter01 2 sett fa su tio
se rimangono a casa loro, non muoiono in mare. E' semplice da capire. Ovviamente non per chi si ingrassa col business dell'accoglienza che pagano gli altri. La specialità dei sinistrati. Ed è un business che solo uno stupido può voler alimentare.
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@shooter01 Se rimangono a casa loro muoiono d'altro. Io non capisco in cosa vi possa ferire, cosa vi possa far arrabbiare di una proposta che prevede semplicemente di salvare degli esseri umani da morte sicura. La petizione non chiede di favorire o meno l'immigrazione.
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare E facciamo una petizione per eliminare la Mafia Nigeriana in Italia che è quasi più forte di quella che hanno già. Questi sono arrivati col treno ?
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Ma che ci pensi la tanto decantata UE a risolvere i problemi perché sono loro non nostri. Noi pensiamo a chi non arriva al 25 e sono tanti.
shooter01 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Ma figuriamoci. Quello che mi disturba è questo voler assolutamente far apparire gente che emigra per motovo economici come le vittime di chissà quale situazione. Anche da noi ci sono persone che soffrono o sono in povertà, ma curarsi di loro non fa trendy. Saluti
shooter01 2 sett fa su tio
@shooter01 motivi
Tato50 2 sett fa su tio
@shooter01 Molti di quelli che arrivano, nei loro Paesi sono contenti che se ne siano andati ;-))
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@Tato50 Quindi se tra coloro che immigrano in un paese ve ne sono alcuni che commettono dei crimini vanno fermati tutti? Non esistono criminali svizzeri all'estero? Eppure dobbiamo continuare a lasciare che gli svizzeri possano emigrare?
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@Tato50 Comunque bisognerebbe tornare a discutere di quello che sta scritto nell'articolo, cioè un'iniziativa per salvare le possibili vittime del Mediterraneo. Non si parla di incentivare le partenze, aprire le frontiere, aumentare il numero di immigrati. Su questo punto sei contrario? Sul fatto di dare aiuto a persone che rischiano l'annegamento in mare? Sul cercare di evitare altre oltre alle 35'000 vittime di cui si parla nell'articolo?
anndo76 2 sett fa su tio
@Tato50 ma nooooo ! se senti calotta polare " devi conoscerli e guardarli negli occhi...conoscere le loro storie.." io me ne sono trovati 3 davanti una sera a milano, armati di coltello.....e li ho visti bene negli occhi ...la bramosia dei soldi e la tua vita che nn vale nulla ( perche' da loro cosi e' purtroppo )
Tato50 2 sett fa su tio
@anndo76 Prova tu ad andare in Nigeria , occupare abusivamente uno stabile , allarciarti alla corrente elettrica del vicino..... Ti tagliano le dita fino ai gomiti-;))))
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@anndo76 Mi sembra una generalizzazione un po' sommaria. Io sono stato aggredito da un giovane svizzero, ma non penso che in linea di principio noi svizzeri siamo violenti per natura.
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@Tato50 Ma la petizione chiede che sia permesso che i nigeriani vengano in Svizzera, occupino abusivamente degli stabili e si allaccino alla corrente elettrica dei vicini?
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare No, perché il giorno dopo sono in galera mentre a sud fanno quello che vogliono e le cose vengono denunciate nei vari reportage senza che nessuno faccia niente. Non sanno dove mettere la spazzatura figurati se si occupano d'altro. In certo posti nemmeno la Polizia entra e questa ti sembra una cosa normale in un paese che ti ospita ?
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Visto che ci siamo, quando l'Ungheria venne occupata e c'erano da noi migliaia di rifugiati, mia padre ne accolse 2 in casa per mesi. Guadagnava 300 franchi al mese e aveva già 4 bocche da sfamare. Lo fece con il cuore, senza sussidi e senza raccigliere firme. Quindi lezioni di morale evitiamole per chi ha condivido in pane per 4 per 6. Altro che firme del cazzo, vadano giù a far volontariato-;((
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Assolutamente no, non sono contrario ma, scusami, cambierà qualcosa ? Un bel gesto che lascia il tempo che trova se nemmeno chi è toccato dal problema è impotente davanti a questo problema. Pensa che con il tempo che ho impiegato a risponderti saranno morti 1000 bambini in Africa. È li che bisogna andare se si vuole evitare gli esordi.
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Infatti, se leggi bene l'articolo si parla di agevolare la loro accoglienza nel nostro Paese!!
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@Tato50 Non ho mai negato che si debba lavorare su entrambi i fronti. Contribuire affinché nei paesi di provenienza migliorino le condizioni di vita, ma allo stesso tempo evitare che chi tenta di salvarsi dalla miseria non debba morire in mare. A me sembra piuttosto che coloro che si oppongono a misure di salvataggio come queste (che sono ovviamente dei "cerotti") siano spesso anche coloro che si oppongono ad aumentare le spese per gli aiuti allo sviluppo.
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Già e noi diamo un miliardo e mezzo di "coesione" e questi soldi vanno nei paesi dell'est . Gli stessi che, pur facendo parte dell'UE non prendono uno, dico uno, di questi miserabili. Quei soldi li investono a creare posti di lavoro e un giorno le nostre industrie delocalizzeranno laggiù. Ciolati due volte-;(((
anndo76 2 sett fa su tio
@Tato50 tato , ma ancora hai voglia di spiegargli ste cose ?? hanno 20/30 anni di media gli utenti....non conoscono il presente, immagina il passato e il vissuto di altri tempi :-) lodevole da parte tua, ma perdi tempo....
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@Tato50 Che c'entra?
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Ti chiedi che c'entra ? L'UE è questa ? Certi , che non ne fanno nemmeno parte, devono accogliere. Altri si prendono i nostri soldi ma di libera circolazione nemmeno l'ombra e di accoglienza pure. E i burocrati di Bruxelles tacciono ma la Svizzera la ricattano ;-(
Tato50 2 sett fa su tio
@anndo76 Era solo per far capire che fare una firma e dare con il cuore senza secondi fini sono cose completamente diverse. Adesso è diventato un business dove ci mangiano in troppi.
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Ma non hanno ancora capito che vanno a stare peggio da dove sono partiti ? Forse dovresti guardarti qualche programma RAI che si occupa di questo problema. Oggi hanno arrestato possidenti di terreni coltivati che pagavano 2 Euro al giorno quei poveri disgraziati che lavoravano 12 ore di fila e non ti dico dove dormivano. Strutture per 150 persone che sono occupate da 400. Che futuro hanno questi se non delinquere per vivere. Poi, per fortuna, ci sono quelli che riescono a integrarsi e trovare un lavoro decente.
bimbogimbo 2 sett fa su tio
basta partenze = basta morti in mare... problema risolto.
miba 2 sett fa su tio
Vi è una differenza abissale tra chi scappa perché perseguitato e chi parte per motivi economici.... Il business dei migranti però non fa nessuna distinzione. Forse i sinistri, sinistroidi, sinistrati ecc ecc dovrebbero prima dichiarare quanti migranti intenderebbero accogliere dal momento che l'Europa purtroppo non può materialmente accogliere tutta l'Africa.... Penso che tutti o quasi abbiano visto cosa succede nella vicina Italia: entrano, scappano dai centri di raccolta prima di essere registrati. Che dire poi della mafia nigeriana che assunto il controllo di interi quartieri gestendo i racket della droga e della prostituzione? Non posso che concordare con il principio di Salvini e cioè che chi ha le carte in regola dev'essere accolto ed integrato ma tutti gli altri pagano inevitabilmente le conseguenze della scelta sbagliata che hanno fatto, alias se ne tornano a casa
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@miba Le leggi sono molto chiare: ha diritto d'asilo chi è in pericolo di vita nel proprio paese di provenienza. I sinistri, sinistroidi, sinistrati (ma quanto fastidio fastidio vivi per questa parte politica!) non devono pensare proprio nulla. È già definito. La petizione di cui si dibatte qui sopra tratta semplicemente di salvare coloro che rischiano la morte in mare, non di accoglierli in Svizzera o meno. No da ultimo, come avrai letto sopra, la mozione su cui si basa è stata accolta da quasi tutti i partiti (non solo i sinistuccioli).
Tato50 2 sett fa su tio
@miba La Sommaruga, prima che facesse altri danni e le toglievano il Dipartimento, è riuscita a dare un documento ai rifugiati la cui domanda d'asilo è STATA RESPINTA !!!! Non possono essere rimpatriati e non hanno diritto a ricevere alcuna indennità. Chissà di cosa vivranno ? Un'idea l'avrei-;(((
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@Tato50 Dei documenti di che tipo? Non conosco questo fatto. Dove posso trovare la documentazione?
Tato50 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Leggere i giornali, non è difficile. Un'altra cosa; di certa gentaglia me ne sono occupato per più di trent'anni . I prima ad arrivare furono i Tamil, tutta brava gente per chi non sa cosa facevano ma adesso non ho tempo di parlarne
Calotta Polare 2 sett fa su tio
Mi pare una lodevolissima iniziativa, perfettamente in linea con la tradizione umanitaria svizzera. Si parla di salvare dalla morte chi è in difficoltà nel mediterraneo, non di favorire o meno l'immigrazione. Prova a leggere l'articolo. Io vorrei che tu avessi il coraggio di andare in mare, guardare negli occhi, a lungo, chi sta annegando e dirgli che non è un problema tuo.
anndo76 2 sett fa su tio
la cosa sconcertante che solo pochi politici hanno il coraggio di dire in faccia ( ma sono di destra ovviamente e quindi insultati ) e' che se vedete anche questa foto di tio, sono tutti RAGAZZI giovani !! da che guerra scappano ?? posso capire e accettare donne e bambine ma cosi no ! e' una chiara presa per il cu ...
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@anndo76 Io ti augurerei di prenderti del tempo per conoscerne qualcuno, di questi giovani ragazzi che arrivano attraversando il mediterraneo. Conoscerli e farti raccontare le loro vite ed esperienze, le violenze subite, i mesi di carcere in Libia, l'abbandono delle proprie famiglie. Potrebbe farti bene.
volabas 2 sett fa su tio
@anndo76 Condivido , ovvio che la situazione è cosi, tranne per i soliti buonisti che non capiscono un tubo
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@volabas Lo so, oggi si tentano di trasformare sentimenti positivi come la solidarietà, la fratellanza, l'accoglienza in termini negativi definendoli "buonismo". Trovo sia un'ottima strategia per evitare di riflettere e liberarsi dal rischio di provare empatia e quindi soffrire per le disgrazie altrui.
anndo76 2 sett fa su tio
@Calotta Polare probabilmente non sei stato in Africa...li vedi le donne ( con i piccoli a tracollo ) a lavorare nei campi e quelli che chiami poveretti a far nulla...prova , come ho fatto io ad andare sul posto. POi, ricambio l'augurio di trovarteli in casa o di fronte quando VOGLIONo derubarti....se non sbaglio agli sbarchi hanno tutti cell etc ( forse non ricordi che i tedeschi della merkel li spogliavano di tutto ).....ma scappano dalle guerre ( i giovani come in foto ) mentre donne anziani e bambini rimangono li a combatterle.....
volabas 2 sett fa su tio
@Calotta Polare Ognuno la pensa come vuole, tu mi sembra vivi con le fette di salame sugli occhi, ma rispetto comunque la tua opinione
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@volabas Io non credo tu viva con le fette di salame davanti agli occhi, ma nemmeno penso di averle io. Leggo, osservo, parlo con le persone, studio. Semplicemente ho opinioni e valori diversi dai tuoi.
anndo76 2 sett fa su tio
@Calotta Polare vedi , il bello ( almeno per me ) di confrontarsi e scambiarsi opinioni, serve a riflettere, condividere etc. Ora, premesso che NESSUNO ( credo ) voglia fare morire una persona in mare ( gia' qui non capisco la "petizione" ) un conto e' pescarti e salvarti ( riportandoti da dove sei partito ) un altro e' "accoglierli tutti" e poi disperderli ( forse non sai che si possono , in italia, rifiutare dal dare generalita', etcetc ) in giro per tutta europa, alimentando fame, disperazione e miseria, con l'accrescere i reati di ogni tipo. Vedi, la clandestinita' va' ad alimentare il mercato illegale del lavoro ( uno normale anche se sei il piu' bravo non puo' assumerti ) e la criminalita' ( droga, furti, rapine etc ). Siccome, parlo per l'italia ma anche in europa non e' poi diverso, siamo al collasso, saro' cattivo ma realista. poi a ognuno le sue idee o opinini
Calotta Polare 2 sett fa su tio
@anndo76 In nessuno dei miei interventi ho negato che l'accoglienza di tutti i migranti possa presentare delle difficoltà e anche accrescere lo sfruttamento e il mercato illegale del lavoro. Mi limito a commentare la petizione che chiede di attuare un salvataggio di naufraghi (gente che rischia di morire!) per poi poterle redistribuire secondo le norme del diritto umanitario e degli stati di diritto. Il che prevede, per quanto ne capisca io, anche la possibilità di riportarli nei loro paesi di provenienza se non presentano le condizioni per essere accolti come richiedenti asilo, sempre che non si tratti di uno stato che lede i loro diritti umani (ad esempio la Libia). L'accoglienza andrebbe quindi comunque solo a favore di coloro che ne hanno diritto. Io, in tutto questo, non vedo alcun pericolo di invasione straniera e credo anzi sia l'unica cosa dignitosa che un continente intero dovrebbe fare in nome della solidarietà e della fratellanza umana. Se poi, invece, uno è contrario a salvare vite umane in mare, è giusto che si opponga a questa iniziativa.
anndo76 2 sett fa su tio
@Calotta Polare ripeto, salvarli dal mare una cosa...accoglierli tutti un altra. se poi ci tieni vota la petizione
anndo76 2 sett fa su tio
basterebbe portarli ai francesi...macron della ceppa...che ha eliminato gheddafi il dittatore per interessi personali /economici francesi. Da li partiti tutti.....
Bayron 2 sett fa su tio
Salvini salvaci tu!!!
ciapp 2 sett fa su tio
quasi mi vergogno d'essere svizzero , tra un po faranno anche una legge che ci obblighi a tenerli in casa ! socialisti del .........
Bayron 2 sett fa su tio
@ciapp Condivido
anndo76 2 sett fa su tio
@ciapp non solo la svizzera, ma l'europa tutta. mondo sempre piu' pazzo....
GI 2 sett fa su tio
bisognerebbe evitare che lascino i loro paeselli.....ma, purtroppo gli interessi in gioco sono troppo importanti per troncare questo orrendo commercio di essere umani....
streciadalbüter 2 sett fa su tio
Un`altra trovata dei sinistri.Per impedire le morti nel mare mediterraneo basta non lasciar partire i clandestini dalle coste africane.semplice,no?
occhiaperti 2 sett fa su tio
@streciadalbüter concordato pienamente. È un business bast anche vedere come bene sono equipaggiati - i.e. salvagente nuovo di zecca. Qualc'una glieli ha dato...
anndo76 2 sett fa su tio
@streciadalbüter appunto !! o recuperarli e riaccompagnarli da dove sono partiti !!! alla 2/3 volta vedi che non partono piu' illegalmente !! poi i cristi che invece vorrebbero venire a lavorare NON possono perche' le quote REGOLARI vengono occupate dagli abusivi . un paradosso pazzesco
Mattiatr 2 sett fa su tio
@anndo76 La marina costerebbe moltissimo, immagino che sarebbe più conveniente un campo minato sulla spiaggia lungo tutta la costa. Ovviamente la Svizzera, da brava nazione neutrale, si sta ingabolando con le nazioni estere a più non posso. Ti rendi conto che ci siamo proposti come rappresentanti in Iran di una nazione che ha effettuato un attentato che potrebbe scatenare una guerra (forse mondiale). Ora vogliamo fare pressioni all'UE perché attui le nostre idee di gestione marittima, il tutto senza avere sbocchi sul mare. Poi ci lamentiamo se l'UE fa pressioni per modificare leggi svizzere. Se non abbiamo responsabilità, non vedo come mai dovremmo assumercene. Non creiamo guerre in medio oriente, non abbiamo spiagge sul Mediterraneo, non abbiamo alleati, quindi ''amici'' che rispettano le condizioni sopra citate, ecc. L'unico nostro peccato è usare le risorse che provengono da quei paesi per il semplice fatto che ne abbiamo bisogno. Fatto rimane che l'estero reste all'estero, è loro diritto decidere come gestire le proprie superfici, se gli USA non lo capiscono non siamo noi a dover pagare.
anndo76 2 sett fa su tio
@Mattiatr ma lo sai che il tuo e mio stile di vita ( europeo e americano ) ha un costo ? e questo costo e' sfruttare e sottomettere altri popoli ? o credi nelle favole, uguaglianze etcetc ? no solo per capire se ne sei cosciente o meno....se poi vuoi "lavarti" la coscienza e fare il finto buono allora mi taccio. ma e' una realta' e dato di fatto cio' che dico . il 90% di merci, prodotti etc che USIAMO in europa e USA ( petrolio etc in primis 9 vengono prodotti da persone sfruttate nel mondo.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-28 04:20:27 | 91.208.130.89