Keystone
ZUGO
17.11.2019 - 14:390

Il Plr difende il suo seggio

Matthias Michel si è facilmente imposto sul consigliere di Stato in carica Heinz Tännler (UDC)

di Redazione
ats

ZUGO - Il liberale radicale Matthias Michel ha difeso oggi il seggio del partito nell'elezione di ballottaggio per la seconda poltrona di Zugo al Consiglio degli Stati. L'ex membro del governo cantonale si è facilmente imposto sul consigliere di Stato in carica Heinz Tännler (UDC). È risultata nettamente distanziata la granconsigliera Tabea Zimmermann Gibson, della lista "Alternativi-I Verdi", formazione affiliata ai Verdi svizzeri.

I 17'206 suffragi raccolti da Michel gli permettono di succedere al "correligionario" Joachim Eder, che non si è ripresentato. Tännler, il principale avversario, ha ottenuto 13'857 voti, circa il doppio di Zimmermann Gibson (6949). La partecipazione ha raggiunto il 50,5%.

Il 20 ottobre era stato riconfermato il "senatore" uscente del PPD Peter Hegglin. I candidati del PLR e dell'UDC si erano piazzati in seconda e terza posizione, con un distacco di sole 83 schede uno dall'altro.

Nettamente più distaccate le due donne di sinistra: la presidente della sezione cantonale del PS Barbara Gysel - che si è in seguito ritirata dalla corsa - e la candidata ecologista.

Per il PLR la difesa del seggio nella Camera dei Cantoni era quasi una questione di sopravvivenza. Il 20 ottobre i liberali radicali di Zugo hanno infatti perso il loro unico mandato in Consiglio nazionale, andato alla candidata dei Verdi Manuela Weichelt-Picard.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 18:50:25 | 91.208.130.87