Depositphotos (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FRIBURGO
5 ore
Ballottaggio, due cittadini presentano ricorso
Ritengono di non aver ricevuto il materiale di voto entro i termini stabiliti
GINEVRA
7 ore
Minacce con il coltello e furti notturni, è paura in riva al lago
Diverse persone sono state derubate lo scorso mese nei pressi di un centro autogestito a Ginevra. La polizia al momento brancola nel buio
BASILEA
8 ore
Uomo in sedia a rotelle muore cadendo nel Reno
Il malcapitato è deceduto poco dopo il ricovero in ospedale
FRIBURGO
9 ore
Le donne sono considerate meno competenti degli uomini
Nessuna evoluzione in 50 anni nei campi considerati tipicamente maschili
BERNA
11 ore
Lobby a Palazzo federale: pubblicato un vademecum per i neoparlamentari
Le Camere federali hanno sviluppato una guida sulla (non) accettazione di vantaggi e sul segreto d'ufficio
BERNA
12 ore
Auto elettriche: un automobilista svizzero su due è interessato a comprarne una
Lo rivela un sondaggio pubblicato dal TCS. Gli interpellati sperano che l'uso di questi veicoli protegga di più l'ambiente
BASILEA CAMPAGNA
13 ore
Ritrovate monete di epoca romana
Sarebbero state sotterrate attorno all'anno 180 dopo Cristo. Verranno restaurate, catalogate ed esposte al Museo di Liestal
SVIZZERA
13 ore
«Non c'è nemmeno spazio per uno zaino»
L'associazione traffico e ambiente stima che negli ultimi anni lo spazio per i bagagli sui treni FFS sia diminuito drasticamente
BERNA
14 ore
Il PPD cerca un nuovo capogruppo
La ricerca segue la mancata elezione Lombardi al Consiglio degli Stati
ZURIGO
15 ore
I bimbi sordi a scuola da Google
Il colosso della Silicon Valley offrirà lezioni di robotica a una trentina di allievi nella lingua dei segni
SVIZZERA
15 ore
UBS: il piano di Ermotti è di rimanere in carica fino al 2021?
Completando così 10 anni da CEO. In 8 anni alla guida di Ubs il manager ha guadagnato come un ticinese in 1400 anni
SVIZZERA
15 ore
«Una legge unica per le attività di sorveglianza»
Mister dati ha di nuovo criticato il fatto che attualmente queste attività siano disciplinate da un gran numero di atti legislativi speciali e di norme
SVIZZERA
15 ore
Trent'anni fa lo scandalo delle schedature
Oltre 320'000 persone (4410 in Ticino) chiesero a Berna se figurassero tra gli schedati. Circa 40'000 (804 in Ticino) ottennero risposta affermativa
SVIZZERA
16 ore
Prima disoccupati, poi precari
Una persona su due dopo la disoccupazione trova un impiego pagato peggio, a tempo parziale o su chiamata. Lo dicono i dati dell'UST
SVIZZERA
16 ore
SIX punta alla borsa di Madrid, ma non è la sola
Il gruppo finanziario elvetico ha presentato un'offerta di acquisto del valore di 3 miliardi di franchi. Interessata anche Euronext
SVIZZERA
08.11.2019 - 13:450
Aggiornamento : 14:36

Congedo paternità, irrompe il referendum

Il comitato interpartitico ha tempo fino al 23 gennaio 2020 per raccogliere le 50'000 firme

BERNA - Un comitato interpartitico di stampo borghese lancia un referendum contro l'introduzione di un congedo paternità di due settimane approvato lo scorso settembre dal Parlamento. Si oppone a detrazioni salariali sempre maggiori, a ulteriori oneri per le istituzioni sociali e a un carico supplementare per le piccole e medie imprese (PMI).

Secondo il "Comitato interpartitico contro tasse statali sempre maggiori", che ha tenuto una conferenza stampa oggi a Berna, il congedo per i neo papà costerà caro alle PMI. Stando alla consigliera nazionale Diana Gutjahr (UDC), a causa di redditi sempre più gravati da tasse e detrazioni per le assicurazioni sociali, nei portamonete dei cittadini resterà sempre meno denaro.

«Dipendenti e datori di lavoro sarebbero infatti costretti a versare ulteriori 250 milioni di franchi all'anno», ha aggiunto Gutjahr.

«Dal momento che il finanziamento a lungo termine delle nostre istituzioni sociali, come AVS, AI e casse pensioni, non è garantito a lungo termine e i premi delle casse malati aumentano continuamente, è intollerabile creare una nuova assicurazione sociale», le ha fatto eco la consigliera comunale UDC di Seefeld (ZH) Susanne Brunner.

Inoltre, neppure il finanziamento delle cure è assicurato, ha deplorato la democentrista zurighese.

Non solo UDC - Se la presenza nel comitato d'iniziativa di membri dell'UDC, tra cui l'ex consigliere federale Christoph Blocher, non costituisce una sorpresa, visto che il partito aveva già annunciato che avrebbe sostenuto un eventuale referendum, meno atteso era invece l'appoggio al referendum da parte di esponenti di altri partiti borghesi.

Alla co-presidenza del comitato vi è infatti il vicepresidente dei Giovani liberali-radicali zurighesi Patrick Eugster. Secondo quest'ultimo, «è inammissibile imporre nuovi costi all'economia svizzera», dopo l'approvazione del progetto di Riforma fiscale e finanziamento dell'AVS (RFFA). Inoltre, secondo Eugster, vi sono progetti per nuovi finanziamenti dell'ordine di parecchi miliardi di franchi per AVS, previdenza professionale e congedo parentale.

Tra i membri del comitato vi è pure l'ex consigliere nazionale del PPD Arthur Loepfe, il quale si oppone al fatto che «lo Stato continui ad immischiarsi negli affari delle famiglie». A suo avviso, «due settimane di congedo paternità non faranno degli uomini dei padri migliori». «Un buon padre deve preoccuparsi dei suoi figli almeno fino a quando diventano maggiorenni», ha aggiunto.

Due settimane entro 6 mesi dalla nascita di un figlio - Nel controprogetto adottato dal Parlamento, le due settimane andrebbero sfruttate - in toto o in singoli giorni - entro sei mesi dalla nascita di un figlio. Il congedo sarebbe finanziato mediante le Indennità per perdita di guadagno (IPG) per un onere finanziario globale stimato in 230 milioni di franchi all'anno. L'attuale aliquota per i contributi IPG (0,45%) dovrà essere aumentata di 0,05 punti.

Il comitato d'iniziativa, per il quale il nuovo congedo equivale a «offrire un periodo di vacanza a taluni padri», ha ora tempo fino al 23 gennaio 2020 per raccogliere le 50'000 firme necessarie per la riuscita del referendum.

Commenti
 
Marta 1 sett fa su tio
...il nuovo congedo NON è vacanza ma va visto come un sacrosanto diritto!!
Lucadue 1 sett fa su tio
Se questa passa, fra non molto verrà chiesto anche un congedo pre-paternità per starsene a casa a far figli.
moma 1 sett fa su tio
Ma per piaseeee, congedo paternità????? Ma per piaseee. Mi scappa da ridere.
Dioneus 1 sett fa su tio
@moma Mi dispiace per te ;)
Dioneus 1 sett fa su tio
UDC e compagnia brutta devono solo vergognarsi
GIGETTO 1 sett fa su tio
@Dioneus Sarai bello tu....maledetto rospo ro$$o!!
Meck1970 1 sett fa su tio
"è inammissibile imporre nuovi costi all'economia svizzera" ..... bravi liberali ??????..... Però è giusto imporre nuovi costi al popolo .... In questi 20-30 anni tutto è aumentato senza che la politica abbia fatto qualcosa. Quando c'è da dare qualcosa al popolo Svizzero , i soldi non ci sono senza fare una nuova tassa. Trovo giusto che un papà possa avere due settimane.
seo56 1 sett fa su tio
@Meck1970 A favore del referendum!
Marta 1 sett fa su tio
è vergognoso.. si discute per due settimane quando necessiterebbero di almeno 3 mesi per i papà e 8 mesi per le mamme: la nascita di un figlio è totalizzante e unica e irripetibile. Per non parlare della formazione che inizia dal primo giorno di vita...
Jampi 1 sett fa su tio
Io ho avuto due figli.Per la loro nascita ho potuto beneficiare d 2 ( due )giorni pagati. In compenso ho avuto più di 200 (duecento)giorni pagati per servizio miltare ( 11 corsi di ripetizione) e nessuno ha mai trovato niente da ridire .
Dioneus 1 sett fa su tio
@Jampi Sottoscrivo, stessa mia situazione
streciadalbüter 1 sett fa su tio
Fra poco ci sara`anche il congedo (pagato) anche per gli zii.Sota a chi toca.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 02:31:06 | 91.208.130.85